Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Corpo riaffiora sul versante veneziano del Tagliamento

È emerso ieri mattina nel Comune di San Michele, ad accorgersene un pescatore che ha dato l'allarme

Fiume Tagliamento, foto di archivio

Un corpo senza vita è riaffiorato ieri mattina sul versante meridionale del Tagliamento nel Comune di San Michele. A dare l'allarme per quanto aveva visto è stato un pescatore e sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Latisana (Udine) e i carabinieri dell'Arma di Portogruaro. Fino a ieri pomeriggio mancava il riconoscimento ufficiale della famiglia, ma è quasi certo si tratti di Maura Turolla, la donna 55enne originaria di Castions di Strada (Udine) di cui i famigliari avevano fatto denuncia di scomparsa il 25 maggio scorso. 

In quella data la donna si era allontanata dall'ospedale di Latisana dov'era ricoverata, senza dare più sue notizie. I famigliari hanno dato l'allarme. Gli abiti che indossava sembrano gli stessi indicati dai parenti e corrispondono anche altri particolari corporei di notevole importanza. La salma si trova nella cella mortuaria dell'ospedale di Bibione, irriconoscibile. Probabilmente per essere rimasta in acqua 15 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corpo riaffiora sul versante veneziano del Tagliamento

VeneziaToday è in caricamento