"This is not Veniceland!": centinaia a Venezia contro le grandi navi e per la residenzialità | VD

Un crogiolo di associazioni ha marciato domenica pomeriggio in centro storico: "Vogliono trasformare questa città in un luna park". Accento su ambiente, laguna e problema casa

Doveva essere una marcia per chiedere le navi da crociera fuori dalla laguna, è diventato un corteo attorno a cui si sono saldate le varie battaglie dell'associazionismo veneziano, dall'ambiente alla residenzialità. Hanno sfilato in centinaia (più di un migliaio) domenica pomeriggio a Venezia, partendo da piazzale Roma e giungendo a campo Manin, alla "Marcia per la Dignità". 

Dai NoNav alla politica

Tutto è iniziato dal punto in cui l'amministrazione comunale il 1 maggio e il 2 giugno ha posizionato i varchi ai piedi del ponte della Costituzione, decisione osteggiata dai comitati intervenuti. "Osteggiamo la visione che ha Brugnaro di questa città - ha dichiarato uno dei leader del Comitato No Grandi Navi, Tommaso Cacciari - E' una città vista come parco a tema, come Disneyland. Una città svenduta di fronte a un turismo sempre più devastante e saccheggiatore. Oggi invece scende in campo la 'città degna', che ha un'altra visione. Una città abitata da cittadini e residenti che spingono fuori speculazioni, grandi navi e interessi".

brugnaro ok-20-3

Tommaso Cacciari, rappresentante del Comitato No Grandi Navi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Case e turismo, situazione drammatica" 

Tra i manifestanti gli aderenti all'Assemblea sociale per la casa, che chiedono politiche per la residenzialità e un aiuto a chi è rimasto senza un tetto sotto cui dormire. Tematica che vede impegnato in prima linea anche il Gruppo25Aprile, presente alla manifestazione: "La città viene sfruttata come una vacca da mungere e gli abitanti fanno sempre più fatica a trovare alloggi o un lavoro che non sia legato alla monocultura turistica - ha commentato il portavoce Marco Gasparinetti - Le case in affitto sono introvabili, i giovani se ne stanno andando e l'età media si alza. Qui la gente verrebbe a vivere, ma non si trovano le case, è un problema drammatico forse unico in Italia. Le isole che finora hanno resistito, come Giudecca e Murano, ora si ritrovano con nuovi alberghi e b&b per volere dell'amministrazione".

Marco Gasparinetti, portavoce Gruppo25Aprile

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I veneziani non sono dei panda"

Hanno marciato con i cittadini anche alcuni esponenti politici, come Monica Sambo (Pd): "Vogliamo una gestione del turismo diversa - ha dichiarato - vogliamo che vengano tutelati i servizi al cittadino, le anagrafi, i protocolli, gli asili. Quest'anno per esempio potrebbe chiudere il nido Conchiglia. Vogliamo difendere la dignità di coloro che vogliono rimanere in questa città ma che non riescono a rimanere per precarietà, carenza di case, di servizi e per il turismo di massa. I veneziani - ha concluso - non sono dei panda".

Monica Sambo (Pd): "I cittadini chiedono servizi e dignità"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

simone venturini-2

Fumogeni dal tetto del park comunale a piazzale Roma

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento