rotate-mobile
Cronaca

Il terminal delle Autostrade del Mare a Fusina funziona: traffico commerciale a +47,2%

Il dato è stato comunicato dal presidente Musolino in occasione di un convegno tenutosi martedì a Civitavecchia. "Siamo al centro delle relazioni commerciali dell'Europa"

Grazie alla realizzazione del terminal delle Autostrade del Mare a Fusina, nel 2017 il traffico di ro-ro (roll on/roll off) nel porto di Venezia è aumentato del 47,2% rispetto all'anno precedente. "Incremento frutto anche della piena intermodalità del terminal, dotato di binari di standard europeo, che già oggi offre servizi ferroviari Venezia-Francoforte per le linee in arrivo da Patrasso. E a questi si aggiungeranno anche servizi ferroviari verso Duisburg e Verso Rostock". Lo ha dichiarato Pino Musolino, presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale in occasione di un convegno svoltosi a Civitavecchia martedì.

Nodo fondamentale della rete trans-europea

Lo scalo della Serenissima, ha spiegato Musolino, "è uno dei nodi fondamentali della rete trans-europea di trasporto e ciò ci pone al centro delle relazioni commerciali fra l'Europa e il mondo e fra gli Stati Membri dell'Unione Europea". Il vertice dell'authority veneziana ha quindi sottolineato che le performance del terminal di Fusina hanno dimostrato che i mercati europei credono nello sviluppo del settore ro-ro a Venezia, "ma ora è necessario che l'Italia rimuova alcune storture competitive per permettere al nostro porto di esprimere a pieno il proprio potenziale".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il terminal delle Autostrade del Mare a Fusina funziona: traffico commerciale a +47,2%

VeneziaToday è in caricamento