menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpito da crisi epilettica, crolla a terra per strada: lo salvano i poliziotti e un'infermiera

È successo domenica sera in zona Catene, Marghera. Un giovane nigeriano è andato in arresto cardiaco, è stato rianimato prima dell'arrivo dell'ambulanza

Momenti di paura domenica sera in via Trieste a Marghera, quando un giovane improvvisamente crolla a terra per strada, privo di sensi. Subito un capannello di persone si raduna intorno al malcapitato, un ragazzo di 19 anni: in sua compagnia c'è un amico, che spaventato allerta una volante del 113 di passaggio. Si spiega in inglese, i poliziotti si avvicinano e comprendono la gravità della situazione. Chiamano i soccorsi, dopodiché si danno da fare per tenere in vita il giovane, che nel frattempo è andato in arresto cardiaco.

Fortunatamente nello stesso momento passa un'infermiera impiegata all'Angelo che si ferma per dare aiuto. Il poveretto, nigeriano regolare in Italia, finalmente viene rianimato. Intanto arriva l'ambulanza del Suem 118, il ragazzo viene caricato a bordo e portato all'ospedale di Mestre. Ormai è fuori pericolo. Si apprende poi che era rimasto vittima di una forte crisi epilettica, preannunciata da un dolore al petto improvviso che ha preceduto la caduta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento