menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cornicione del conservatorio perde i pezzi, l'area viene transennata

Martedì scorso sono caduti a terra due detriti grandi come un pugno. Per questo la facciata è stata delimitata. Si entra da una porta laterale

L’incidente è avvenuto martedì: nessun ferito ma la zona interessata è stata transennata e al momento per accedere all’interno occorre entrare da una porta laterale. Il conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, in zona santo Stefano, perde i pezzi. Letteralmente. Due porzioni di cornicione grandi come una mano stretta a pugno sono caduti dalla facciata, rovinando a terra e frantumandosi al momento del contatto con il terreno.

Il crollo è avvenuto martedì: immediatamente la zona interessata è stata messa in sicurezza grazie a delle transenne tanto che risulta al momento impossibile accedere all’interno del palazzo dalla porta principale. L’ingresso è stato infatti spostato su un lato dell’edificio. Si attendono ora l’ok del Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche e del Ministero dell'Università e della Ricerca per poter sistemare l’edificio e renderlo nuovamente agibile del tutto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento