rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Noale

Crolla il solaio al Palafiera di Riva del Garda, operaio noalese ferito

Il lavoratore, A.P., 31enne, era intento a posizionare un pavimento quando si è verificato il crollo che ha coinvolto dieci persone

Crolla il soppalco del Palafiere di Riva del Garda e dieci persone vengono travolte. Coinvolti anche cinque operai di una ditta padovana. Tra loro A.P., 31enne di Noale. I lavoratori, di una ditta di Massanzago, sono tutti rimasti feriti. Anche se sembrerebbe in modo lieve. A destare le preoccupazioni maggiori proprio l'operaio veneziano, colpito appena sopra un occhio.

All'inizio i sanitari avevano pensato che gli si fosse conficcato un pezzo di ferro vicino alla palpebra, poi all'ospedale di Trento la gravità della situazione è stata ridimensionata. Gli sarebbero stati applicati due punti di sutura, poiché il corpo estraneo avrebbe colpito il malcapitato solo di striscio, non causando una ferita troppo profonda. Domani le dimissioni dall'istituto sanitario.

A preoccupare i colleghi il fatto che per il trasporto in ospedale del 31enne si sia reso necessario l'arrivo dell'elisoccorso, a differenza degli altri quattro feriti che hanno ricevuto sul posto le prime cure. Il noalese era impegnato nella posa di una pavimentazione, quando il solaio gli è crollato addosso. La ditta di Massanzago lavorava in subappalto da un'azienda trentina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla il solaio al Palafiera di Riva del Garda, operaio noalese ferito

VeneziaToday è in caricamento