menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pilone crollato sul ponte della Libertà, avviata un'indagine per attentato alla sicurezza

È il reato ipotizzato dalla procura di Venezia, che ha aperto un fascicolo contro ignoti. Proseguono gli accertamenti, si attende la relazione della polizia municipale

Ipotesi di attentato alla sicurezza dei trasporti in relazione alla caduta del pilone che domenica mattina si è abbattuto sul ponte della Libertà, causando l'interruzione del transito dei veicoli tra Mestre e Venezia. La procura - come riportano i quotidiani locali - ha aperto un fascicolo contro ignoti e ora le indagini dovranno fare chiarezza sull'effettiva esistenza di responsabilità. È solo questione di fortuna se il pesante pilone, sospinto dal forte vento, si è schiantato al suolo senza colpire né persone né veicoli: un autobus della linea 2 si è fermato pochi metri prima, in tempo per evitare l'impatto.

Polizia locale al lavoro

Si attende la relazione dettagliata della polizia municipale, che ha eseguito le necessarie verifiche sul punto della caduta e non solo. Quasi subito è sorto il dubbio che la manutenzione sul pilone non fose stata fatta a dovere, visto che apparivano evidenti segni di deterioramento alle viti di sostegno. Di fatto la metà di esse era fuori usi, tra quelle mancanti e quelle attaccate dalla ruggine. Elemento che potrebbe aver contribuito in modo determinante all'instabilità della struttura. Ma saranno gli approfondimenti in corso, appunto, a stabilire con maggiore certezza se ci siano state delle inadempienze in merito.

Crollo a Fusina

Altre indagini sono in corso sul crollo di una torre faro a Fusina, avvenuto 24 ore più tardi, che cadendo ha causato danni ad alcune auto posteggiate nel parcheggio sottostante. Pure lì è stato solo un caso fortuito che non ci fosse nessuno a bordo. In questo caso è la capitaneria di porto ad occuparsi dei rilievi, sempre per accertare se esistano responsabilità penali. L'area intanto è stata posta sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento