rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca San Michele al Tagliamento

Cucciola di capriolo salvata dall'incendio della pineta di Bibione

Ha solo un mese: denutrita, è stata presa in custodia dalla sezione ittico venatoria della polizia metropolitana

La sezione ittico venatoria della polizia metropolitana ha preso in custodia un cucciolo di femmina di capriolo, trovato la notte scorsa dal personale del servizio regionale antincendio e dai volontari della protezione civile di San Michele al Tagliamento, all'interno dell'Oasi Foce del Tagliamento di Bibione, ai bordi dell'area boscata andata a fuoco nei giorni scorsi.

L'animale, un cucciolo femmina fortemente deperita, ha circa un mese, dopo essere stata rifocillata è stata affidata dagli agenti metropolitani al medico del servizio veterinario, che seguirà ora lo svezzamento per la futura liberazione e reintroduzione nel suo ambiente naturale.

L'incendio, che ha colpito circa una quarantina di ettari di riserva naturale nella zona del Faro di Bibione, ha creato un ingente danno ambientale in un'area tutelata, che da un punto di vista della biodiversità ambientale e faunistica presenta peculiarità uniche. Da tre giorni la protezione civile opera a supporto dei vigili del fuoco, impegnati a spegnere eventuali focolai.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucciola di capriolo salvata dall'incendio della pineta di Bibione

VeneziaToday è in caricamento