Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Danneggiamenti alla chiesetta di via Fratelli Bandiera, un'interrogazione per il recupero

Bettin (Lista Verde progressista) ha annunciato che presenterà un'interrogazione dopo l'ennesimo atto vandalico

Ancora danneggiamenti alla storica chiesetta della Beata Vergine delle Grazie di via Fratelli Bandiera a Marghera. Non è la prima volta che accade, probabilmente ad opera di chi cerca eventuali elemosine o oggetti di valore. In realtà, contiene solo storiche targhe, immagini sacre e piccoli tributi ad esse.

Risalente ai primi anni del 1.500, è uno dei manufatti più antichi della terraferma. Adibita al culto per secoli, al centro dello scomparso borgo della Rana, con lo sviluppo industriale dei primi decenni del ‘900 ne è rimasta la sola testimonianza. Con l’edificazione nel 1954 della chiesa di Gesù Lavoratore, nelle vicinanze, è stata adibita a officina meccanica prima di essere trasformata, nella facciata che guarda il viale, in un capitello votivo meta di processioni e di altri atti di devozione degli abitanti della zona.

«Di proprietà infine dell’Autorità portuale, accogliendo le richieste della popolazione, nel 2015 ne era stato deciso il restauro e il recupero a funzioni comunitarie, con un accordo tra la stessa Autorità portuale, la Municipalità di Marghera, la Curia di Venezia e la Soprintendenza competente - spiega Gianfranco Bettin, consigliere comunale Lista Verde progressista -. Purtroppo, soppresse tutte le deleghe alle Municipalità, l’amministrazione comunale che ha avocato a sé ogni competenza, si è del tutto disinteressata della questione, abbandonando di fatto la storica chiesetta al suo destino. Solo la cura garantita dalla parrocchia di Gesù lavoratore e dai fedeli della zona assicura qualche tutela. Ma, in realtà, il piccolo prezioso manufatto è alla mercé di chiunque, oltre che del tempo, e rischia di nuovo la rovina». Su questo episodio e su tutta la vicenda, Bettin ha annunciato che presenterà un’interrogazione al sindaco di Venezia chiedendo che si riapra il protocollo d’intesa e si recuperi in pieno la chiesa.

Chiesetta 1-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiamenti alla chiesetta di via Fratelli Bandiera, un'interrogazione per il recupero

VeneziaToday è in caricamento