menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Occhio Jesolano

Foto Occhio Jesolano

Il temporale si mangia la spiaggia, spunta gradone in pineta a Jesolo

Il maltempo che nella notte ha imperversato sul Veneziano ha causato danni anche sull'arenile. Ecco la situazione all'altezza del chiosco Ai Pini

Il maltempo continua a causare danni ingenti sull'arenile. Non è la prima volta che sulla spiaggia di Jesolo (ma anche le altre del litorale veneziano) appaiono dei gradoni di sabbia causati dalle mareggiate. Mercoledì mattina (le foto sono state scattate verso le 12 e pubblicate da Occhio Jesolano) turisti e residenti che hanno deciso di raggiungere il mare all'altezza della pineta, nelle vicinanze del chiosco "Ai Pini", si sono subito accorti che per fare un bagno e raggiungere il bagnasciuga avrebbero dovuto a metà del percorso letteralmente fare un salto.

Impossibile andare oltre: il mare si è portato via un pezzo della spiaggia durante l'ondata di maltempo che si è sfogata sulla nostra provincia nella nottata. Danni anche nel Miranese e in Riviera del Brenta, con problemi pure a Venezia con diverse imbarcazioni a rischio affondamento (DETTAGLI). Per Jesolo, invece, tutto ciò ha ripercussioni soprattutto economiche: non solo perché la pioggia mette in fuga i turisti, ma perché rimettere in sesto ogni volta la spiaggia dopo questo tipo di eventi costa. E tanto. A fare capolino, però, c'è anche l'ipotesi che a causare il dislivello sia stata l'alta marea, che unita alla luna piena, abbia raggiunto livelli rari. E' possibile quindi che alla base non ci siano state delle onde anomale, bensì una concomitanza di fattori metereologici. Fatto sta che circa mille metri cubi di sabbia non ci sono più.

Prima che iniziasse questa estate sfortunata, almeno dal punto di vista del tempo atmosferico, ma con ogni probabilità anche per i fatturati degli operatori turistici, più volte era stato chiesto l'intervento del governo per aiutare i concessionari a riparare ai danni causati dalle mareggiate. Ora l'ennesimo "gradone", dopo che sempre in pineta, ma più vicino a piazza Europa, già qualcosa del genere era comparso solo poche settimane fa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento