Si spengono le speranze: trovato il corpo senza vita dell'uomo disperso da giorni

È stato individuato giovedì mattina nel Piave, a Eraclea, a poca distanza dal punto in cui era stato rintracciato il suo cellulare. Nei giorni scorsi l'appello disperato della famiglia

Purtroppo non c'è stato un lieto fine. È stato ritrovato giovedì mattina, a Eraclea, il corpo senza vita di Dario, 44 anni, disperso da domenica scorsa. Lo hanno individuato i vigili del fuoco verso le 10, dopo giorni di ricerche vane. Il cadavere è riemerso dalle acque del Piave, tra le ramaglie, a poche centinaia di metri dal punto in cui erano state trovate le tracce del suo passaggio: il suo cellulare e una bottiglia di vodka. Pochi dubbi sul fatto che sia proprio lui: secondo i pompieri, che lo hanno visto da terra, la corporatura corrisponde a quella dell'uomo cercato, così come l'abbigliamento.

Un paio di giorni fa la famiglia aveva lanciato un appello con una foto condivisa sui social: "Cerchiamo Dario, vive ad Eraclea, ha 44 anni, altezza 1,70 metri. Disperso da domenica notte". Tutto inutile. L'uomo evidentemente era finito nel corso d'acqua, annegando. Anche se al momento non è possibile stabilire se volontariamente o a causa di un fatale errore. Magari dovuto in parte all'eccesso di alcol ingerito. Poi era probabilmente rimasto incastrato nel fondale, tra la vegetazione.

Le ricerche erano state attivate nelle ore successive alla denuncia della scomparsa. Sia a terra, lungo il fiume, che dall'alto, con l'elicottero dei vigili del fuoco in volo fin dalla prima mattina di lunedì. Le operazioni si erano concentrate nella zona in cui sono stati individuati gli effetti personali dell'uomo, appoggiati sul ponte che attraversa il Piave, in un punto non distante dalla sua abitazione. Erano stati subito messo in moto i sommozzatori. L'uomo si sarebbe allontanato da casa in seguito ad una lite familiare scaturita per futili motivi. A lanciare l'allarme alle forze dell'ordine è stata la moglie, non vedendolo rientrare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento