rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Scorzè / Via Marini, loc. Gardigiano

Aveva corso la maratona di Treviso, 50enne di Scorzé stroncato da infarto

Domenica aveva concluso la sua prova in meno di tre ore e mezza. Dario Pinton, residente a Gardigiano con la moglie e due figlie, è stato trovato morto nel suo letto. Disposta l'autopsia

Domenica scorsa, nel giorno del suo 50esimo compleanno, aveva corso la Treviso Marathon in meno di tre ore e mezza. Si era fatto un regalo personale. Poi la tragedia. Dario Pinton, residente in via Marini a Gardigiano di Scorzé con la moglie, coetanea, e due figlie adottate nel 2007 di 8 anni, martedì mattina è stato trovato senza vita nel suo letto dalla coniuge.

 

Si sarebbe trattato di un infarto. Proprio per stabilire con certezza le cause del decesso è stata disposta l'autopsia. Pinton, infatti, era un atleta serio e preparato, sottolineano i compagni di corsa della Atletica Mogliano, e tutti gli esami di idoneità li aveva superati senza problemi. Non aveva mai accusato fastidi o dolori rilevanti, a parte nell'ultimo periodo dei problemi respiratori. Ma l'attività fisica sembrava lo potesse mettere al riparo da ogni preoccupazione.

 

La vittima, giardiniere di professione, prima di trasferirsi con la moglie e i figli a Gardigiano di Scorzé aveva abitato per anni a Mestre, alla Cipressina. Vicino alla sorella Martina, insegnante a Zelarino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva corso la maratona di Treviso, 50enne di Scorzé stroncato da infarto

VeneziaToday è in caricamento