Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Dopo la rissa allo stadio di Verona scatteranno i Daspo per i tifosi veneziani?

La polizia di Verona starebbe indagando sui tafferugli di domenica. I provvedimenti potrebbero essere già resi effettivi martedì, estesi a tutti i tifosi che hanno partecipato alla zuffa

La polizia di Verona starebbe indagando sulla rissa scoppiata domenica allo stadio Gavagnin di Borgo Venezia a Verona, al termine della partita tra i padroni di casa della Virtus Vecomp e il Venezia, terminata sul risultato di 1 a 0.

Secondo quanto riporta il Gazzettino, già a partire dalle prossime ore, potrebbero scattare dei Daspo per i responsabili, sebbene non si esclude che il provvedimento possa essere esteso di conseguenza a tutti quanti abbiano preso parte alla zuffa. L'aggressione si era conclusa con due supporter veronesi feriti, il bar del centro sportivo danneggiato, oltre all'automobile dell'arbitro di gara.

LA VICENDA - Al termine della partita, risolta a al 91esimo, i tifosi dei padroni di casa hanno fatto partire i classici sfottò, ricevendo, di conseguenza gli insulti da parte degli ultrà veneziani. Poi si è passati rapidamente alle mani. Sono stati 10 minuti in cui allo stadio è regnato il parapiglia, con una vera e propria atmosfera da far west. La polizia ha visto tutta la scena, e ha cercato di calmare gli animi, sebbene avesse le mani legate, in quanto in numero nettamente inferiore ai partecipanti alla rissa. Quando sul posto sono giunti i rinforzi, i tafferugli erano già terminati. Gli agenti sono comunque riusciti ad intercettare il pullman dei supporter veneziani, procedendo all'identificazioni di tutti i passeggeri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la rissa allo stadio di Verona scatteranno i Daspo per i tifosi veneziani?

VeneziaToday è in caricamento