menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un anno di polizia locale: boom di sequestri di droga ma anche di multe degli autovelox

Nel 2017 gli eccessi di velocità rilevati sono stati 165.883, nel 2016 117.275. Meno incidenti e prostituzione, più richieste d'intervento. Il sindaco Brugnaro: "Altri 40 vigili in arrivo"

Le celebrazioni di San Sebastiano, patrono della polizia locale, costituiscono una tradizionale opportunità per tirare le fila dell'anno che si è appena chiuso, individuando i punti salienti dell'attività del Corpo, che nel 2017 ha visto aumentare in maniera esponenziale sequestri di droga e richieste d'intervento alla centrale operativa. Lievita anche il numero di persone arrestate e quello dei venditori abusivi sanzionati o che hanno subito sequestri amministrativi (calano quelli penali invece). Diminuiscono gli incidenti stradali (anche quelli mortali) e i multati per prostituzione, mentre si sviluppano ancora il progetto "Oculus" e la lotta ai falsi documentali. Si dimostra "caldo" il fronte autovelox: anche grazie ai nuovi accertatori le multe per eccesso di velocità sono passate da 117.275 a 165.883.  

Giordano: "Si smetta di usare la polizia locale come strumento di propaganda"

Nuovi vigili in arrivo

E' stato l'anno dell'entrata in servizio di 70 vigili urbani, cui se ne aggiungeranno altri 40 nel 2018 attraverso il bando pubblicato dall'amministrazione comunale: "Abbiamo aggiunto circa 150 persone al Corpo - ha commentato martedì a margine della cerimonia ufficiale in piazza Ferretto il sindaco Luigi Brugnaro - avanziamo anche con l'idea, di concerto con la Prefettura,  di un coordinamento di tutte le polizie locali del territorio metropolitano". Nel rapporto ufficiale sull'attività 2017 il comandante Marco Agostini dà in primis il benvenuto ai nuovi giovani colleghi: "Nonostante i molti congedi, il Corpo ha un organico accresciuto di una cinquantina di unità - ha sottolineato - Nel prossimo futuro, l’avvento di ulteriori nuove giovani leve, unitamente a una più snella riorganizzazione del personale, ci consentirà di essere sempre più presenti e vicini alle esigenze dei cittadini".

Scarica il report sull'attività della polizia locale 2017

Richieste di intervento

Per quanto riguarda le richieste d'intervento alla centrale operativa, si è assistito a un boom di contatti: dalle 26.245 telefonate del 2016, si è passati a 33.137, con un calo anche delle richieste non evase. Il grosso dei contatti sono naturalmente giunti dalla terraferma (19.179), mentre in centro storico sono stati 11.288 (in entrambi i casi si tratta di numeri in aumento).

RICHIESTE DI INTERVENTO AL COTV

CENTRO OPERATIVO TELECOMUNICAZIONI

E

V IDEOSORVEGLIANZA

EVASE

NON EVASE (PER

INTERVENTO ALTRI ORGANI DI POLIZIA, ANNULLAMENTO ISTANZA SEGNALANTE, ECC)

2015

2016

2017

2015

2016

2017

CENTRO STORICO E ISOLE

8.357

9.328

11.288

300

299

278

MESTRE E TERRAFERMA

14.869

16.917

19.179

388

323

236

UNIONE DEL MIRANESE

1.300

----

UNIONE DEL SANDONATESE

1.107

----

RICHIESTE DI ALTRI ENTI IMMAGINI VIDEOSORVEGLIANZA

263

---

T OTALI

23.226

26.245

33.137

688

622

514

Polizia giudiziaria

Sul fronte dell'attività di polizia giudiziaria, rispetto al 2016 lievita il numero di persone arrestate (67 rispetto a 44) ma diminuisce in maniera sensibile quello dei denunciati (nel 2015 erano 1.201, nel 2016 1.078 e nel 2017 894).

POLIZIA GIUDIZIARIA

2015

2016

2017

COMUNICAZIONE DI NOTIZIE DI REATO

968

885

799

PERSONE ARRESTATE

55

44

67

PERSONE INDAGATE IN STATO DI LIBERTÀ

1201

1078

894

PERSONE FOTO-SEGNALATE AI SENSI DELLART.

349 CPP

177

162

283

Abusivismo

Se nel 2017 sono diminuiti molto i servizi a contrasto dell'abusivismo commerciale (nel 2017 sono stati 974 e nel 2016 invece furono ben 3.075), le sanzioni lievitano (5.298) così come i sequestri amministrativi, che si riportano più o meno ai livelli del 2015. Crollano invece i sequestri di tipo penale, che nel 2016 furono 160 e nel 2017 sono stati solo 29).

ATTIVITA CONTROLLO ABUSIVISMO COMMERCIALE ITINERANTE

2015

2016

2017

SERVIZI ANTIABUSIVISMO EFFETTUATI

2.249

3.075

974

VENDITORI SANZIONATI

4.640

4.727

5.298

NOTIZIE DI REATO INVIATE ALL’A.G. AI SENSI DEGLI ARTT. 474 E 648 CPP

176

160

29

SEQUESTRI AMMINISTRATIVI

534

293

447

SEQUESTRI PENALI

176

160

29

ARTICOLI OGGETTO DI SEQUESTRO PENALE

2.538

2.434

225

ARTICOLI SEQUESTRATI AMMINISTRATIVAMENTE E RINVENUTI

70.152

72.717

68.978

QUINTALI DI MATERIALE DISTRUTTO A SEGUITO DI CONFISCA

CA. 50

CA.  50

CA. 50

Prostituzione

La piaga prostituzione, stando ai numeri, sembrerebbe subite un'importante battuta d'arresto nel territorio comunale: nonostante i servizi di controllo siano stati 161 in più rispetto al 2016, le violazioni accertate sono state 283, molte meno rispetto all'anno precedente (furono 508).

CONTRASTO PROSTITUZIONE SU PUBBLICA VIA

2015

2016

2017

SERVIZI ESPLETATI

56

199

360

VIOLAZIONI ACCERTATE

343

508

283

Progetto "Oculus"

Continua e anzi si sviluppa il programma di rigenerazione urbana "Oculus", che ha l'obiettivo di sgomberare e mettere in sicurezza luoghi di degrado. Sono aumentati i controlli e i sopralluoghi, e di conseguenza sono lievitati anche gli sgomberi e i senza fissa dimora identificati o denunciati.

PROGRAMMA DI RIGENERAZIONE URBANA OCULUS

2015

2016

2017

SITI OGGETTO DI SOPRALLUOGO

88

106

121

OPERAZIONI DI SGOMBERO E BONIFICA

25

30

35

SOGGETTI SENZA FISSA DIMORA IDENTIFICATI / DEFERITI ALL’A.G.

49

57

61

Lotta agli stupefacenti

Un forte impulso, grazie anche ai nuovi arrivati, è stato dato alle attività finalizzate al contrasto di sostenze stupefacenti. Aumentano i controlli e di pari passo sono aumentati anche gli arresti e le denunce (53). Sono stati 20 i pusher finiti in manette e 31 gli spacciatori denunciati (tutti numeri che appaiono in crescita), ma ciò che ha avuto un'esplosione è stata la quantità di stupefacenti sequestrati (negli ultimi 12 mesi 28.808,06 grammi contro i 5.131,25 del 2016). Impietoso il confronto rispetto al 2015, quando vennero scovati 527 grammi di droga. La parte del leone la fa la marijuana, invece diminuisce il consumo di hashish. Su anche cocaina e quell'eroina che sembra aver ripreso piede nel mercato mestrino, anche con episodi tragici.

ATTIVITÀ FINALIZZATA AL CONTRASTO SOSTANZE STUPEFACENTI

2015

2016

2017

SOGGETTI TRATTI IN ARRESTO / DENUNCIATI A

P.L. / TRATTI IN CUSTODIA CAUTELARE

21

36

53

SOGGETTI TRATTI IN ARRESTO PER SPACCIO

5

10

20

SOGGETTI DENUNCIATI A PIEDE LIBERO

14

24

31

SOGGETTI COLLOCATI IN CUSTODIA CAUTELARE

2

2

2

MISURE CAUTELARI NON CUSTODIALI

3

4

2

OBBLIGO DI PRESENTAZIONE ALLA P. G.

0

1

2

DIVIETI DI DIMORA

2

3

0

ARRESTI  DOMICILIARI

1

0

0

ASSUNTORI SEGNALATI IN PREFETTURA

28

59

72

EROINA  (GRAMMI)

83

516,30

1.817,32

COCAINA  (GRAMMI)

9

35,56

93,43

HASHISH   (GRAMMI)

62

964,90

427,86

MARIJUANA   (GRAMMI)

373

3.610,39

26.469,49

ANFETAMINA (GRAMMI)

0

3,3

0

ECSTASY   (GRAMMI)

0

0,8

0

TOTALE PESO SOSTANZE SEQUESTRATE

(GRAMMI)

527

5.131,25

28.808,06

Le unità cinofile

Non solo fiuto degli uomini del Nucleo di polizia giudiziaria, ma anche l'infallibile olfatto delle unità cinofile del Corpo, Kuma e Luna, che tra parco Bissuola e quartiere Piave hanno setacciato in lungo e in largo strade e aree verdi. Aumentano le ore di impiego e, in modo esponenziale, lievitano anche i servizi svolti (233 rispetto a 149). Il loro utilizzo permette effettivamente di togliere la droga ai pusher, costretti a riapprovvigionarsi di "roba".

ATTIVITÀ UNITÀ CINOFILA

2015

2016

2017

SERVIZI SVOLTI DALL’UNITÀ CINOFILA

16

149

233

ORE DI IMPIEGO

51

894

1.427

Attività antiborseggio

Continua a mantenersi "stabile" la minaccia borseggiatrici, soprattutto sul centro storico. Per contrastarla servono soprattutto servizi in borghese, che hanno permesso di cogliere n flagrante 32 manoleste, numero uguale a coloro che sono state invece denunciate. Numeri che nel corso degli ultimi 3 anni si mantengono più o meno stabili e che stano a indicare come sia una piaga difficile da estirpare in luoghi di forte afflusso come la stazione di Venezia Santa Lucia o l'area di Rialto.

ATTIVITÀ ANTIBORSEGGIO

2015

2016

2017

SOGGETTI TRATTI IN ARRESTO /DENUNCIATI A P. L. / TRATTI IN CUSTODIA  CAUTELARE

74

49

68

BORSEGGIO / SOGGETTI ARRESTATI

37

24

32

BORSEGGIO / SOGGETTI POSTI IN CUSTODIA CAUTELARE

6

6

4

BORSEGGIO / SOGGETTI DENUNCIATI A PIEDE LIBERO

31

19

32

ALTRE MISURE CAUTELARI NON CUSTODIALI

7

12

9

DIVIETI DI DIMORA

5

9

7

OBBLIGHI DI DIMORA

1

2

2

Falsi documentali

Una delle "eccellenze" del Corpo, tanto che non di rado alcuni agenti vengono invitati a corsi di formazione in altri Comuni per spiegare tecniche e strategie, è l'attività a contrasto dei falsi documentali. Il 2017 è stato un anno "d'oro" da questo punto di vista, dato che i controlli tecnici sono più che raddoppiati (640 contro 229). Stesso trend anche per le perizie delegate dalla Procura della Repubblica.

FALSI DOCUMENTALI

ATTIVITÀ TECNICHE COMPLESSIVE

---

---

1.085

NUMERO CONTROLLI TECNICI DOCUMENTI DI LABORATORIO FALSI DOCUMENTALI

220

229

640

NUMERO DOCUMENTI FALSI OGGETTO DI SEQUESTRO

39

40

0

NUMERO PERIZIE DELEGATE DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

222

254

445

Incidenti stradali

Come sempre in trincea gli agenti del Reparto motorizzato, che hanno rilevato 8 incidenti mortali a fronte dei 10 del 2016. Cala anche il numero dei feriti (559 contro 605), stabili gli schianti con solo danni (501 contro 497). In totale, dunque, i sinistri sono stati 44 in meno rispetto al 2016.

I N C IDENTI STRADALI RILEVATI NEL TERRITORIO COMUNALE DI VENEZIA

2015

2016

2017

NUMERO INCIDENTI MORTALI

11

10

8

NUMERO INCIDENTI CON LESIONI

572

605

559

NUMERO INCIDENTI CON SOLI DANNI

444

497

501

TOT A LE

1.027

1.112

1.068

NUMERO PERSONE FERITE

780

811

791

NUMERO PERSONE DECEDUTE

12

10

8

Multe e autovelox

Un dato d'interesse è costituito dalle violazioni rilevate con strumentazione elettronica, visto che a Mestre sono spuntati negli ultimi mesi quattro nuovi autovelox, tra via Martiri e via della Libertà. Non è dato sapere se sia "merito" delle nuove strumentazioni, ma le multe per eccesso di velocità rilevate grazie all'occhio elettronico sono passate da 117.275 a 165.883, un bel balzo in avanti. Al contrario diminuiscono le multe per l'ingresso in ztl (molte sono state rimosse dal Comune) e le violazioni accertate con i T-red. In ogni caso le multe sono state 338.376 per una riscossione di 12.961.111 euro, 2 milioni in più rispetto al 2016.

ATTIVITA SANZIONATORIA CODICE DELLA STRADA

2015

2016

2017

NUMERO VERBALI *

234.275

252.784

306.312

NUMERO VERBALI ACCERTATI NEI COMUNI IN CONVENZIONE

(MARCON E POLIZIA PROVINCIALE)

7.170

737

32.064

TOTALE COMPLESSIVO VERBALI

241.445

253.521

338.376

SOMME RISCOSSE (IN EURO)

9.769.385

10.737.292

12.961.111

V I O LAZIONI RILEVATE CON STRUMENTAZIONE ELETTRONICA

2015

2016

2017

SUPERAMENTO LIMITI DI VELOCITÀ

102.617

117.275

165.883

TRANSITO IN ZONE DI TRAFFICO LIMITATO

63.937

54.483

43.398

VIOLAZIONI IMPIANTI SEMAFORICI

11.057

11.139

9.544

Contrasto al moto ondoso

Si mantengono stabili le multe in laguna, settore che invece nel 2016 praticamente raddoppio i livelli di contravvenzioni rispetto al 2015. In questi mesi il sindaco Luigi Brugnaro ha rinnovato più volte l'operazione "Onda zero" per migliorare i livelli di sicurezza della navigazione.

VIOLAZIONI ACCERTATE PER CONTRASTO AL MOTO ONDOSO E CONTROLLO TRAFFICO ACQUEO

2015

2016

2017

A CARICO DI IMBARCAZIONI PER IL TRASPORTO DI PERSONE

1.114

2.286

2.306

A CARICO DI IMBARCAZIONI ADIBITE PER IL TRASPORTO DI COSE

658

1.086

1.029

A CARICO DI UNITÀ DA DIPORTO

1.783

2.956

2.878

ALTRO

289

156

57

TOTALE VIOLAZIONI ACCERTATE

3.844

6.484

6.270

PER INOSSERVANZA NORME CODICE E LEGGI DELLA NAVIGAZIONE

411

784

671

PER INOSSERVANZA L.R. 63/93

125

134

170

PER  INOSSERVANZA  REGOLAMENTI  COMUNALI

1.491

2.369

2.272

PER  INOSSERVANZA ORDINANZE  COMUNALI

1.085

1.157

1.403

PER IL SUPERAMENTO DEI LIMITI DI VELOCITÀ

671

2.003

1.731

ACCERTATE DALLA BASE OPERATIVA ARGOS

1.107

1.441

1.420

PER VIOLAZIONI ALLA ZTL LAGUNARE

828

681

1.395

SEQUESTRI, FINALIZZATI ALLA CONFISCA, AI SENSI DELLA LR 63/93

4

6

3

SEQUESTRI AMMINISTRATIVI

2

1

2

Imposta di soggiorno

In fatto di lotta all'evasione dell'imposta di soggiorno, infine, i controlli sono raddoppiati (3.153 contro 1.547) ma il numero di segnalazioni da parte della Direzione tributi del Comune e della guardia di finanza si è mantenuto stabile.

IMPOSTA DI SOGGIORNO

2015

2016

2017

CONTROLLI ATTIVITÀ RICETTIVE IMPOSTA DI SOGGIORNO

1.388

1.547

3.153

VERIFICA SEGNALAZIONI AGENZIA DELLE ENTRATE

46

7

1

VERIFICA SEGNALAZIONI RICHIESTE DALLA DIREZIONE TRIBUTI COMUNALE

133

321

252

VERIFICA INFORMAZIONI SU CONTRIBUENTI RICHIESTE DA GUARDIA DI FINANZA

133

67

61

NUMERO SEGNALAZIONI QUALIFICATE

3

4

2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Attualità

Giorno della Memoria 2021: il calendario delle iniziative

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento