Aumentati i contagi nel territorio dell'Ulss4

Il numero complessivo secondo i dati del distretto è pari a 242. Sono 40 i casi registrati giovedì e nella giornata di oggi, venerdì 27 marzo

Strumentazione ospedale, foto di archivio

È aumentato il numero dei casi positivi al coronavirus nel territorio dell'Ulss4. Ieri, giovedì 26 e oggi, venerdì 27 marzo, in base ai dati del distretto, sono stati registrati 40 nuovi contagi che elevano il numero complessivo a 242 nel Veneto orientale.

La distribuzione

La distribuzione territoriale dei nuovi casi (40) è la seguente: 1 a Cavallino Treporti, 1 a Caorle, 1 a Ceggia, 1 a Cinto Caomaggiore, 1 a Concordia Sagittaria, 2 a Eraclea, 7 a Fossalta di Portogruaro, 2 a Jesolo, 3 a Noventa di Piave, 5 a Portogruaro, 2 a Pramaggiore, 9 a San Donà di Piave, 1 a San Stino di Livenza, 2 a San Michele al Tagliamento, 1 a Teglio Veneto e 1 Torre di Mosto.

Un decesso

Si è registrato un decesso avvenuto giovedì sera al Covid hospital di Jesolo: un paziente di 71 anni residente a San Donà di Piave. Il caso è stato comunicato all'Istituto Superiore di Sanità per la valutazione delle cause. La direzione generale ha espresso il proprio cordoglio ai familiari del deceduto.

I tamponi

Sono 1969 i tamponi eseguiti al 26 marzo sulla popolazione, altri 978 tamponi sono stati eseguiti ai dipendenti dell'Ulss4, un migliaio le persone attualmente in isolamento fiduciario. L'azienda sanitaria raccomanda di rispettare tutte le normative volte alla limitazione degli spostamenti dal domicilio, il mantenimento della distanza di sicurezza di un metro e il rispetto delle più comuni norme igieniche a iniziare dal frequente lavaggio delle mani. Adottando queste accortezze si può cercare di contenere in modo efficace la diffusione del virus.

Schermata 2020-03-27 alle 19.16.21-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento