Cronaca Jesolo

Migliora la situazione dei contagi nel Veneto orientale: i dati

Notizie moderatamente buone: al 25 gennaio sono rimasti pochi "pazienti Covid" in terapia intensiva e scendono i casi positivi al tampone

Nel Veneto orientale i contagi da coronavirus calano, portando a numeri più bassi sia sul fronte positività che su quello dei ricoveri. A comunicarlo è l'Ulss 4, che fornisce i dati aggiornati a partire dal covid hospital di Jesolo: ad oggi ci sono 43 pazienti ricoverati in area malattie infettive, 4 in terapia semi intensiva e 7 in terapia intensiva. Alla Casa di cura Rizzola i ricoveri sono azzerati, mentre nel Centro servizi Stella Marina di Jesolo le persone ricoverate per positività al Covid-19 sono 24.

La contrazione è evidente nell’analisi su scala settimanale dei contagi: la scorsa settimana, sempre nell'ambito del territorio Ulss 4, sono state rilevate 480 nuove positività, contro le 693 della settimana precedente e le 1326 di tre settimane fa (inizio gennaio). Su scala giornaliera i nuovi positivi sono passati dai 63 di sabato, ai 25 di domenica, ai 34 di oggi, lunedì 25 gennaio.

Complessivamente oggi sono 1.176 le persone positive al virus nei 21 comuni del Veneto orientale, così distribuite: Annone Veneto 14; Caorle 73; Cavallino Treporti 51; Ceggia 17; Cinto Caomaggiore 24; Concordia Sagittaria 41; Eraclea 122; Fossalta di Piave 22; Fossalta di Portogruaro 27; Gruaro 24; Jesolo 143; Meolo 47; Musile di Piave 62; Noventa di Piave 17; Portogruaro 97; Pramaggiore 37; San Donà di Piave 186; San Michele al Tagliamento 24; San Stino di Livenza 117; Teglio Veneto 5; Torre di Mosto 26.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliora la situazione dei contagi nel Veneto orientale: i dati

VeneziaToday è in caricamento