menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capodanno, nessun incidente per i botti in provincia: "Cittadini sempre più responsabili"

Dato comunicato da Suem e pronto soccorso della Ulss Serenissima. Merito della maggiore sensibilizzazione. Notte comunque intensa, ma non per problemi collegati ai festeggiamenti

Una notte impegnativa per i Suem di Mestre e Venezia e per quelli di Mirano-Dolo e di Chioggia, ma non per patologie collegate all’uso dei botti o dei grandi eventi celebrati nel capoluogo e provincia. Insomma, nessun "incidente di Capodanno" nel Veneziano. Lo comunica l'Ulss 3 Serenissima, che registra una "cresciuta responsabilità dei cittadini" sul tema. Per il direttore Giuseppe Dal Ben, in visita in mattinata negli ospedali e alla centrale operativa provinciale di Mestre, "ha dato frutto l’impegno in sicurezza delle autorità competenti".

Interventi per malori e influenza

Dalla mezzanotte alle 7 del mattino sono state 250 le chiamate gestite dalla centrale operativa, e quasi la metà hanno dato esito ad un intervento dei mezzi del Suem, nel frattempo impegnati anche per l’emergenza/urgenza della serata di fuochi e di festeggiamenti: “Le squadre in servizio sui mezzi di soccorso, ma anche i Pronto soccorso dei nostri ospedali – spiega Dal Ben – hanno vissuto una nottata comunque intensa: molti gli interventi, alcuni anche in codice rosso, per patologie croniche, per malori, e ancora per la pressione dell’influenza che comincia a far registrare numeri significativi di persone colpite”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento