"Furbetti" del cassonetto, a Venezia più di mille le multe Veritas nel 2012

In media sono state spiccate più di tre sanzioni al giorno. In particolare, sono 252 le contravvenzioni comminate in centro storico e 784 in terraferma, ciascuna di 167 euro

E’ stata intensa l’attività degli ispettori ambientali di Veritas che, nel 2012, hanno effettuato nel territorio comunale di Venezia 1.903 rilievi (1.391 in Terraferma e 512 a Venezia), e hanno fornito 2.872 informazioni agli utenti (2.135 in Terraferma e 737 a Venezia e isole), principalmente su modalità di differenziazione dei rifiuti e su orari e regole del conferimento.

Durante l’anno, nell’intero territorio del Comune di Venezia, sono state elevate anche 1.108 contravvenzioni, pari a circa 3 multe al giorno. In particolare, sono 252 le multe comminate nel centro storico di Venezia e 784 in Terraferma a utenti che non hanno rispettato le regole sul corretto conferimento e sulla differenziazione dei rifiuti. Di queste, 430 sono per le utenze domestiche e 606 per le non domestiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, sono stati multati 72 cittadini provenienti dai Comuni limitrofi, sorpresi (ma in qualche caso identificati dopo successive indagini) ad abbandonare rifiuti nel territorio veneziano pur non essendo residenti. Gli ispettori di Veritas sono anche intervenuti 139 volte (75 a Venezia e 64 in Terraferma) su indicazione di altri cittadini, che hanno segnalato comportamenti irrispettosi e non conformi alle normative. La sanzione prevista per ogni irregolarità è di 167 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento