menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La differenziata stabile al 65%: molto bene Chirignago e Zelarino

Veritas diffonde i dati sulla raccolta nell'hinterland mestrino: "Numeri positivi ma bisogna migliorare la qualità dei rifiuti e ridurre gli scarti".

“Mestre e il suo hinterland stabili al 65%: molto bene la percentuale di Chirignago e Zelarino, ma bisogna migliorare la qualità dei materiali raccolti riducendo gli scarti”. E’ questa la fotografia che emerge dal rapporto di Veritas sulla raccolta differenziata nella città di Mestre e nel resto della terraferma veneziana. “Il buon risultato è stato registrato nonostante il periodo estivo, quando solitamente le percentuali sulla differenziata si abbassano” si legge nella nota diffusa da Veritas.

Spicca come detto il dato di Chirignago-Zelarino (74,16%), i primi a partire con i cassonetti con la calotta. Poi Marghera (66,60%), Favaro (63,20%) e Mestre-Carpenedo (60,30%), l’ultima in ordine di tempo a utilizzare le calotte. “Il risultato è soddisfacente ma c’è bisogno di un salto di livello – sostiene l’azienda - soprattutto per migliorare la qualità dei materiali raccolti, eliminando i rifiuti impropri dalle varie frazioni differenziate. Solo in questo modo sarà possibile recuperare veramente i materiali separati e risparmiare sugli smaltimenti, evitando ad esempio di far crescere ogni anno la Tari, il tributo comunale sui rifiuti”.

Nei prossimi giorni Veritas comincerà a distribuire porta a porta, a tutti gli utenti della terraferma del Comune di Venezia, un pieghevole con le corrette indicazioni per una buona raccolta differenziata. “Solo lo scorso anno la collettività ha speso oltre un milione e mezzo di euro per recuperare rifiuti abbandonati nel territorio comunale di Venezia” fa sapere sempre Veritas, ricordando che per eliminare rifiuti pericolosi e materiali ingombranti i cittadini hanno a disposizione l’Ecocentro di via Porto di Cavergnago 99 ma anche un ecomobile a Marghera e Chirignago-Zelarino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Attualità

    Brugnaro: «Il 24-25 aprile pronti ad aprire tutti i musei»

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento