Cronaca

Raddoppiano violenze domestiche e stalking, aumenta l'aggressività giovanile

I provvedimenti del questore nell'ultimo anno sono aumentati. Il dato reso noto al 170esimo anniversario della fondazione della polizia

Da 21 l'anno scorso a 42 ammonimenti del questore per stalking nell'ultimo anno. Un aumento del cento per cento. E anche quelli per violenza domestica segnano un notevole incremento: da 15 a 26 (+73%). Il dato, riferito al periodo compreso tra marzo 2020 e marzo 2022, è emerso in occasione del 170esimo anniversario della fondazione della polizia di Stato, celebrato oggi nella Scuola Grande San Giovanni Evangelista. 

Nell'ultimo anno la polizia ha compiuto 340 arresti per diverse tipologie di reato (dai furti allo spaccio, alla violenza e agli atti persecutori), segnando un +64 per cento rispetto all'anno precedente. Tra gli incrementi più notevoli, i provvedimenti di Daspo urbano, passati da 13 a 83 (+583 per cento), le espulsioni con ordine di allontanamento (da 100 a 255) e gli accompagnamenti ai centri per il rimpatrio (da 8 a 40). 

Sul fronte della violenza giovanile, il questore Maurizio Masciopinto ha tracciato un quadro preoccupante: «Dobbiamo porre attenzione ai nuovi reati dei giovani, minorenni, perché di fatto sono stati reclusi due anni e ora osserviamo una esplosione di adrenalina. Questo ci preoccupa in vista dell'estate. Si registrano in tutta Italia fatti di violenza improvvisa quasi incontrollata e questo è uno dei fronti che può costituire il nostro nuovo orizzonte d'intervento. Molti accadimenti - conclude - vanno comunque ridimensionati: sono fenomeni sociali della pandemia che vanno inquadrati con delle misure anche di prevenzione, per far capire ai giovani che se sbagliano, pagano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raddoppiano violenze domestiche e stalking, aumenta l'aggressività giovanile
VeneziaToday è in caricamento