menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovedì il funerale di Davide. Il papà: "Dobbiamo ancora capire"

La famiglia Giacometti non commenta l'episodio di domenica a Lendinara: "Dette troppe cattiverie". L'ultimo saluto sarà a Spinea

L’armadietto dell’asilo Collodi è rimasto tristemente vuoto, come la casetta-giocattolo in cortile che tanto piaceva al piccolo Davide. A riempire le giornate della famiglia Giacometti ci sono solamente lacrime, messaggi di vicinanza e una lunga serie di incombenze burocratiche. Come riportano i quotidiani locali, verranno celebrati separatamente i funerali del piccolo Davide e del nonno Danillo. L’addio all’anziano è previsto mercoledì alle ore nove a Lendinara (Rovigo), mentre l’ultimo saluto al bambino si terrà giovedì alle ore 11 alla chiesa dei Santi Vito e Modesto di Spinea.

La ricostruzione dei carabinieri e della procura è chiara: domenica pomeriggio verso le 15.30 il nonno avrebbe portato il nipotino a fare una passeggiata nelle campagne del rodigino per poi trascinarlo con sé a morire nelle acque dell’Adigetto. “Non riusciva a sopportare la sindrome di Angelman, quella malattia genetica di cui soffriva il piccolo Davide” è l’ipotesi che ha subito preso corpo. Ma i genitori Angela e Matteo temporeggiano ed evitano ogni tipo di giudizio: “Sono state dette troppe cattiverie – ha commentato con un filo di voce lunedì il padre, davanti all’asilo dove ha ricevuto l’abbraccio di bidelle e maestre -. Dobbiamo ancora renderci bene conto di quello che è successo, dobbiamo ancora capire”.

I due sono morti per annegamento, la pista dell’omicidio-suicidio è stata subito avallata anche se i vicini di casa si rifiutano di crederci: “Quel nonno amava il suo nipotino. Davide sarà stato attratto dall’acqua e Danillo gli sarà corso dietro per provare a salvarlo” dicono in coro. La famiglia Giacometti non si espone, ma il nipote Giacomo Cappellini difende la figura del 73enne: “Mio nonno non è affatto un mostro. Era una persona buona, adorava il piccolo Davide”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento