Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Mestre Centro

Degrado: nel quartiere Piave via alle panchine. Ma c'è chi dice "no"

L'assessore Zaccariotto ha spiegato come si tratti di una sconfitta sociale necessaria. Per il presidente della Municipalità serve un piano alternativo

Via le sedute per bloccare il degrado. Come riporta la Nuova, dopo il sopralluogo nel quartiere Piave degli assessori Giorgio d'Este e Francesca Zaccariotto, si è tornati alle richieste dei cittadini di eliminare le panchine presenti nella zona, per togliere spazi ai senza dimora e punti d'appoggio ai pusher.

Ai giardini di via Piave le panchine verranno tolte con l'arrivo del mercato, mentre quelle rovinate in piazzetta San Francesco verranno rimosse perché a tal punto rovinate che non fanno altro che peggiorare la situazione. Ma le sparizioni partono da lontano, con le sedute di via Dante che furono spostate per volere del centrosinistra: si trattò di un'iniziativa sociale che doveva sottrarre panchine al degrado e spostarle nei giardini condominiali. Le panchine furono tolte, ma la caduta della giunta Orsoni e i concomitanti tagli ai progetti speciali bloccarono il progetto.

Alcuni cittadini si mossero autonomamente in via Carducci e via Felisati, ed ora le panchine sono tornate nell'occhio del ciclone, con i cittadini che non tollerano più gli episodi continui di microcriminalità e degrado. Delle costanti dalle quali esigono di essere sottratti. La Zaccariotto ha spiegato come togliere le panchine sia spesso una sconfitta sociale, ma che alle volte sia necessario, l'unica strada percorribile. Si oppone fermamente, invece, Vincenzo Conte, presidente della Municipalità, secondo il quale il degrado deve essere combattutto in altro modo, non snaturando la città. Ma ci sono anche delle visioni "intermedie", come quella di Gianfranco Bettin, presidente della Municipalità di Marghera, che ha dichiarato che la rimozione di panchine può risultare utile, ma che al contempo serve intervenire con un progetto serio e pensato nei dettagli, al quale possano collaborare anche i cittadini attivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado: nel quartiere Piave via alle panchine. Ma c'è chi dice "no"

VeneziaToday è in caricamento