Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Covi dello spaccio e del degrado al setaccio in via della Pila e in zona Piraghetto VIDEO

L'ex deposito Fs messo in sicurezza dagli operai, era diventato base per pusher. In arrivo una nuova ordinanza di sgombero per il cavalcavia di Marghera (filmato di Luigi Corò, presidente del comitato CMP)

 

Filo spinato ripristinato e area bonificata. Per quanto lo si vedrà, ma l'arrivo degli operai inviati dal Comune per mettere in sicurezza l'ex deposito delle Ferrovie dello Stato di via Trento a Mestre è stato accolto con approvazione dai residenti e dal presidente del comitato CMP a difesa del cittadino: "L'area è stata bonificata - ha dichiarato il suo presidente, Luigi Corò - sono state eliminate le strutture che permettevano di scavalcare il muro del parco Piraghetto e ripristinato il filo spinato Grande vittoria della civiltà contro l'inciviltà, non ci può essere diritti di cittadinanza per chi vende la morte ai nostri figli. E' anche un nostro successo, viste le ripetute segnalazioni".

SOPRALLUOGO IN VIA DELLA PILA

Nel frattempo nel pomeriggio di martedì è stato effettuato un sopralluogo dagli agenti del nucleo Anti degrado della polizia locale sotto al cavalcavia di via della Pila a Marghera: gli uomini in divisa hanno trovato una decina di giacigli di senzatetto. Tutto è stato documentato e sarà presentato all'amministrazione comunale, in attesa di una prossima (questione di pochi giorni) ordinanza di sgombero che permetterà di ripulire per l'ennesima volta l'area.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento