Grigliate in campagna e feste di compleanno: fioccano le denunce

I carabinieri di Venezia hanno potenziato i controlli su tutto il territorio. Molte le persone trovate a girare senza motivo fuori di casa, spesso in altro comune

Continua l'attività di monitoraggio del territorio da parte dei carabinieri di Venezia per controllare che i cittadini rispettino le prescrizioni del governo per il contenimento del contagio da Covid-19.

Quasi 50 denunciati in provincia

Nello specifico, il Nucleo natanti ha denunciato due cittadini bengalesi, rispettivamente di 41 e 44 anni, poiché continuavano a mantenere aperta una pizzeria d'asporto nel sestiere di San Marco; stesso provvedimento anche per 5 persone trovate nel primo pomeriggio di ieri in fondamenta Lizza Fusina, fuori dalle proprie abitazioni e senza rispettare le distanze imposte, senza averne una ragione precisa.

Grigliata a Noale

Sono fioccate le denunce nel Miranese. I militari di Martellago hanno sorpreso due cittadini albanesi, entrambi pregiudicati, di 39 e 28 anni, seduti ai tavoli esterni del bar del parco Laghetti; quattro ragazzi di 20 anni sono stati invece denunciati a Noale poiché si erano riuniti per una grigliata tra amici in un podere agricolo. Tre studenti universitari, anche loro ventenni, sono stati trovati fuori casa senza motivo a Mirano, alla pari di un 25enne di nazionalità moldava, pregiudicato e residente a Spinea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Festa di compleanno in casa

Stessi provvedimenti sono stati presi anche dai carabinieri di San Donà, che hanno sorpreso verso l'1 di notte un 45enne che girava per Pramaggiore senza saperne giustificare il motivo, alla pari di una donna di 36 anni, alla guida della propria auto con a bordo la figlia 16enne, che avrebbe cercato di inventare una scusa fantasiosa per convincere i carabinieri. Ancora, i carabinieri di Chioggia hanno denunciato 27 persone trovate senza giustificato motivo in comuni differenti da quelli di residenza o comunque fuori dal proprio domicilio: 4 in particolare sono stati sorpresi in un'abitazione di Cavarzere a festeggiare un compleanno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento