rotate-mobile
Cronaca Noventa di Piave

Carabinieri in borghese tra i negozi, tre ladri bloccati al centro commerciale

Operazioni all'outlet di Noventa e al centro Piave di San Donà, sia all'interno che nei park. Tre denunce. Guai anche per un pusher beccato con coca e marijuana in un parco cittadino

Carabinieri della compagnia di San Donà in campo per lo "shopping sicuro": tra venerdì e sabato sono stati attuati dei servizi ad hoc, anche con il supporto delle pattuglie del 4° Battaglione Veneto di Mestre, finalizzato al presidio sia all'interno che all'esterno dell’Outlet di Noventa e del centro Piave di San Donà.

Tre ladruncoli fermati

Obiettivo, in particolare, era prevenire i furti nelle auto in sosta nei parcheggi e i borseggi tra i negozi. Per questo sono stati impiegati militari in borghese, mimetizzati tra i clienti per sventare eventuali scippi. Venerdì sono stati fermati e denunciati due ladri di origine croata: il primo aveva tentato il furto di un portafoglio dalla borsetta di una turista, l'altro ha cercato di asportare dei capi d’abbigliamento da uno dei negozi nascondendoli dentro una borsa schermata. Sabato mattina, invece, è stata fermata una donna di nazionalità bulgara che aveva appena commesso il furto con destrezza di un portafogli. A suo carico sono risultati diversi precedenti.

Una denuncia per droga

Sempre in queste ore i militari del nucleo operativo e radiomobile si sono concentrati pure in pattugliamenti antispaccio e antidegrado nei parchi della città del Basso Piave. Nel corso delle operazioni un 30enne nigeriano, regolare, è stato trovato in possesso di diverse dosi tra marijuana e cocaina: è stato quindi denunciato per il possesso di stupefacenti ai fini di spaccio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri in borghese tra i negozi, tre ladri bloccati al centro commerciale

VeneziaToday è in caricamento