menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine dell'operazione in via Fusinato

Un'immagine dell'operazione in via Fusinato

Spaccio nel quartiere Piave, tre pusher nei guai e Daspo per due clienti

Due operazioni della polizia locale venerdì pomeriggio hanno portato al fermo di uno spacciatore e alla denuncia di altri due

Uno spacciatore arrestato, due denunciati e quattro Daspo urbani. E' il bilancio dei controlli eseguiti nei giorni scorsi dalla polizia locale nel quartiere Piave a Mestre. 

La prima operazione è scattata venerdì pomeriggio in via Dante, quando i due pusher, un 36enne e un 37enne nigeriani, sono stati intercettati da una pattuglia in borghese che ha seguito le loro mosse. Prima i due spacciatori, che si muovevano in bici, hanno ceduto una dose di droga, nascosta in bocca, ad un 28enne di Trieste, poi ne hanno venduta un'altra, con le stesse modalità, ad un 37enne di Pordenone, questa volta in piazzale Bainsizza. Gli agenti della municipale hanno bloccato entrambi, compresi i clienti. Tutti e quattro sono stati raggiunti dal Daspo urbano. 

Sempre venerdì pomeriggio, un altro pusher nigeriano è stato arrestato dopo aver venduto dell'eroina in via Fusinato. Sale così a 105 il numero delle persone colte a spiacciare nel corso dell'anno dalla polizia locale, che ha sequestrato anche 16 chili di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

  • Mestre

    "Il Mummia" torna a Mestre e finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento