rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

In auto con arnesi da scasso, denunciato

Nei guai un pregiudicato, fermato dalla polizia locale probabilmente prima di compiere un furto

Aveva un coltellaccio a seghetto, un pila e una lima. Tutto l'occorrente per commettere un furto. Ma, con ogni probabilità, non ha fatto in tempo. A finire nella rete della polizia locale, uno straniero pluripregiudicato, fermato a Marghera domenica pomeriggio. Gi agenti hanno notato la sua auto parcheggiata in via Don Orioni, ferma sul lato della strada, con a bordo una donna.

Insospettiti, hanno effettuato degli accertamenti sul mezzo riscontrando che si strattava di una macchina di solito usata da un cittadino straniero, già conosciuto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. Dopo circa mezz'ora di appostamento, gli agenti hanno visto proprio il pregiudicato uscire dalla zona dei palazzoni di Ca' Emiliani e raggiungere la donna in auto. Con sé aveva una sacca a tracolla. 

A quel punto la polizia locale ha fermato l'uomo che non è stato in grado di fornire spiegazioni convincenti sulla sua presenza a Marghera. Il pregiudicato, infatti, risulta residente a Mira. Gli agenti hanno perquisito la sacca che portava con sé, trovando al suo interno il coltello e gli altri strumenti, riconducibili ad attività di scasso. Il materiale è stato sequestrato e l'uomo è stato denunciato per possesso ingiustificato di arnesi da scasso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con arnesi da scasso, denunciato

VeneziaToday è in caricamento