rotate-mobile
Cronaca

Sorpresi a Santa Fosca con la ferramenta "da scasso": piede di porco, martelli e cacciaviti

Denunciati due cittadini romeni di 29 anni nella serata di venerdì. Nel weekend, controlli serrati nei luoghi della movida giovanile a Venezia: fermato un pusher di 24 anni

La movida veneziana osservata speciale dai carabinieri nel fine settimana appena trascorso. In particolare sono stati Rialto, campo Santa Margherita e fondamenta della Misericordia, ossia i luoghi di ritrovo giovanile per eccellenza, quelli monitorati con più attenzione dagli uomini in divisa. Nello specifico, i militari dell'Arma hanno denunciato in stato di libertà H.S., 24enne di nazionalità pakistana, trovato in possesso di circa 20 grammi di marijuana divisa in dosi e pronta per essere spacciata. In suo possesso anche 100 euro, sequestrati poiché ritenuti possibile provento dell'attività illecita.

In possesso di "oggetti da scasso"

A Cannaregio, invece, venerdì sera due romeni di 29 anni, M.I. e C.I.B., sono stati trovati a Santa Fosca in possesso di attrezzi da scasso: martello, piede di porco, cacciaviti e scalpello. Pochi dubbi sul perché portassero con sé tutta quella ferramenta, in una zona spesso oggetto di furti in abitazione. Per i due è scattata la denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a Santa Fosca con la ferramenta "da scasso": piede di porco, martelli e cacciaviti

VeneziaToday è in caricamento