Cronaca

"Mi ha avvicinata, l'ho respinto. Poi mi è saltato addosso e mi ha molestata a Jesolo Lido"

Una 48enne di Bassano del Grappa avrebbe denunciato alla polizia di essere stata abusata nei giorni scorsi mentre era in vacanza nella località balnerare. Sono scattate le indagini

Avvicinata in due occasioni. Anzi, pedinata e poi toccata nelle parti intime nonostante fosse stato respinto per la prima volta. Questa la vicenda su cui starebbe indagando il commissariato di Jesolo, dopo la denuncia che una donna di 48 anni residente a Bassano del Grappa avrebbe presentato alle forze dell'ordine locali. Tutto si sarebbe svolto nei giorni scorsi, ma la presunta vittima avrebbe atteso un po' prima di trovare la forza di raccontare ciò che le sarebbe accaduto.

La denuncia

Secondo il suo racconto, come riportato lunedì sera dal tg di ReteVeneta, la 48enne si sarebbe come abitudine messa a passeggiare verso le 6 di mattina. La spiaggia era deserta. A un certo punto, però, le si sarebbe palesato davanti un uomo sui 35 anni, piuttosto trasandato. Quest'ultimo si sarebbe avvicinato mostrando cattive intenzioni, ma la sua interlocutrice sarebbe riuscita a tenerlo a bada, allontanandolo. O almeno è ciò di cui era convinta.

L'aggressione

A quel punto la donna si sarebbe rimessa a camminare mettendosi le cuffiette nelle orecchie, raggiungendo il residence in cui stava soggiornando. Lì, sul cancello, si sarebbe rifatto vivo l'uomo: l'avrebbe toccata ovunque, anche nelle parti intime, con violenza. Dopodiché si sarebbe allontanato. Almeno parte dell'accaduto è possibile che possa essere stato immortalato da alcune telecamere di sorveglianza, contribuendo così a chiudere il cerchio delle indagini. Lo si scoprirà nei prossimi giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi ha avvicinata, l'ho respinto. Poi mi è saltato addosso e mi ha molestata a Jesolo Lido"

VeneziaToday è in caricamento