menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I vigili li controllano, ubriachi si tuffano nel Sile tutti nudi a Jesolo

Goliardia di un gruppo di giovani altoatesini nella località balneare. Venerdì verso le 19.30 due di loro sono stati denunciati per atti osceni

La serata di baldoria per loro è finita ancora prima di cominciare. Sempre che abbiano preso nella dovuta considerazione, nonostante l'alcol, il fatto di essere stati denunciati per atti osceni. Mentre gli agenti della polizia municipale di Jesolo li stava controllando assieme ad altri cinque amici altoatesini, infatti, due giovani si sono tuffati completamente nudi nel Sile. Tra urla, e c'è da giurarci, qualche risata per la goliardia commessa.

La vicenda inizia verso le 19.30 di venerdì, quando alcuni residenti di via Piave Vecchio segnalano che a bordo di un Ducato bianco c'era un gruppo di ragazzi che faceva confusione e lanciava oggetti nei dintorni del veicolo. Dopodiché il furgone, in movimento, è stato fermato poco distante. Al volante l'unico sobrio della compagnia: gli altri sei amici erano tutti completamente ubriachi. Al punto che durante gli accertamenti due giovani hanno voluto spingersi oltre, denudandosi e finendo dritti nelle acque del fiume. Per loro, quindi, inevitabile una denuncia per atti osceni. Che assumerà i giusti contorni non appena avranno smaltito la sbornia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento