Si barrica in camera dopo la lite coi familiari e cosparge le superfici di ammoniaca

È successo a Briana di Noale. Il ragazzo, un 29enne, è stato prima neutralizzato dai carabinieri, poi denunciato

Carabinieri a Noale, foto di reportorio

Tutto sarebbe nato da una lite in cui i toni si sono accesi più del dovuto. Nel fine settimana un ragazzo di Briana di Noale, al termine di una violenta discussione con padre e sorella, si sarebbe barricato in camera propria e avrebbe cosparso tutte le superfici di ammoniaca. Dopodiché si sarebbe rifiutato di uscire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intervento dei carabinieri

Sono dovuti intervenire i carabinieri per portare la situazione ad un'apparente normalità. Prima hanno sfondato la porta della stanza, poi neutralizzato il ragazzo, che avrebbe comunque continuato ad essere aggressivo anche nei loro confronti. Il 29enne, trovato in possesso anche di una modesta quantità di marijuana per uso personale, è stato denunciato all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento