menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia marijuana nel parcheggio delle piscine di Maerne, 19enne denunciato

È stato sorpreso nella sua attività illecita venerdì sera, durante un controllo capillare nel territorio. Segnalate anche 3 persone sorprese con cocaina e "maria" al Bissuola

Un'attività capillare, nelle zone più sensibili dell'hinterland veneziano. Durante l'attività di controllo sul territorio di venerdì sera, i carabinieri hanno denunciato un 19enne per il reato di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Spaccio alle piscine

Il giovane pusher si trovava con la propria auto nel parcheggio delle piscine comunali di Maerne. I militari hanno quindi deciso di fare un semplice controllo di rito, trovando il 19enne in possesso di circa 50 grammi di marijuana, suddivisa in dosi e pronta per essere smerciata. In suo possesso anche 50 euro, sequestrati poiché ritenuti provento dell'attività illecita di spaccio.

Controlli capillari

Ma i militari dell'Arma non si sono fermati qui, setacciando tutte le vie del quartiere e controllando decine di persone, alcune delle quali sospettate di dedicarsi all'attività di spaccio. Durante le operazione sono stati segnalati all'autorità giudiziaria tre persone sorprese al Bissuola con modiche quantità di marijuana e cocaina, poi sequestrate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Attualità

Giorno della Memoria 2021: il calendario delle iniziative

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento