Sfreccia con turisti a bordo in un tratto di laguna interdetta: denunciato

Stava navigando "in secca" in prossimità del Canale delle Navi. Il motoscafista è stato fermato dalla vedetta del nucleo Natanti dei carabinieri

Navigava "in secca", a forte velocità e con passeggeri a bordo in prossimità del Canale delle Navi. Poco distante, i carabinieri del nucleo natanti di Venezia, in servizio di pattugliamento, hanno visto chiaramente la scena: il natante, in assetto planante, stava attraversando un tratto di laguna interdetto alla navigazione, poiché caratterizzato da fondale basso. Il conducente, dopo le formalità di rito, è stato denunciato.

Il motoscafo procedeva a velocità così elevata da produrre una scia sostenuta. A quel punto i militari hanno fermato il conducente, che stava trasportando dei turisti a Murano, e sottoposto a controllo. È emerso che l'uomo non fosse nuovo a questo tipo di violazioni, motivo per cui, per lui, è scattata la denuncia alla procura di Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento