Detenzione di materiale esplosivo: due arresti

I carabineri hanno bloccato due giovani di Pianiga, uno era fuggito ad Aosta. È possibile che la sostanza fosse impiegata per far saltare i bancomat

I carabinieri del nucleo investigativo di Padova hanno arrestato due persone dopo averle trovate in possesso di 300 grammi di triperossido di triacetone (Tactp), un tipo di esplosivo molto pericoloso che viene utilizzato, tra l'altro, negli attacchi terroristici dall'Isis. Gli arrestati, come riporta PadovaOggi, sono Pavel Marcel Lucaci e Marius Iosif Mischian, romeni di rispettivamente 26 e 36 anni, con precedenti, domiciliati a Pianiga.

Arresti

Il ventiseienne è stato sorpreso sabato sera nel giardino di un'abitazione in ristrutturazione a Vigonza mentre maneggiava un sacchetto contenente della sostanza bianca. Il complice, in un primo momento, è riuscito a fuggire. I carabinieri hanno trovato che l'involucro conteneva 300 grammi di Tactp, che poi è stata sequestrata e distrutta dagli artificieri. La perquisizione dell'edificio ha consentito di ritrovare anche tutto il materiale per preparare l'esplosivo, gli strumenti per la sintesi e alcuni cavi elettrici. Nelle abitazioni dei due indagati sono state sequestrate alcune carte prepagate, dei telefonini e dei computer.

La fuga

Il trentaseienne che era fuggito è stato arrestato poche ore più tardi, nella giornata di domenica, in una struttura ricettiva di Aosta. Era lì in compagnia di un'altra persona risultata estranea ai fatti. Fatale per lui è stato l'alert che si attiva al momento della registrazione in hotel o b&b.

Assalti ai bancomat

Sono in corso ulteriori indagini per capire a cosa doveva servire l'esplosivo ma, secondo i carabinieri, con tutta probabilità i due avevano intenzione di impiegarlo per gli assalti agli sportelli bancomat: inserendolo tramite "marmotta" all'interno di una fessura, infatti, è possibile far saltare in aria l'atm. Al momento sono stati esclusi collegamenti terroristici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento