rotate-mobile
Cronaca

Grandi navi, Di Blasio: «Confronti in corso con le compagnie di crociera»

Il presidente dell'Autorità portuale ha fatto il punto sulla situazione della crocieristica a Venezia

Il presidente dell'Autorità portuale, Fulvio Lino Di Blasio, a margine della firma di un accordo tra i porti dell'Alto Adriatico in tema di sostenibilità ambientale, ha fatto il punto sulla crocieristica a Venezia. «La struttura commissariale - ha spiegato - si è già attivata nel 2021 per fare un test e vedere come si sarebbero potute utilizzare le infrastrutture di Marghera e Fusina. A dicembre, invece, partiranno i lavori presso i terminal Vecon e Tiv, affinché con l'inizio della stagione 2022 si possano avere dei piazzali nei quali accogliere in maggiore sicurezza le navi da crociera, che potranno contare comunque su un numero limitato di ormeggi».

Nel frattempo sono stati avviati gli studi per la percorribilità del canale Malamocco-Marghera affidati a un pool di esperti coordinati dal Danish Hydraulic Institute, «perché ogni intervento dovrà basarsi su una seria ricerca scientifica, che valuti l'eventuale impatto sull'ecosistema ambientale». Per il 2023, invece, è prevista la progettazione di un ormeggio temporaneo lato canale nord formato solo da banchina, «che se i tecnici ci confermano, - ha aggiunto Di Blasio - potrà essere utilizzato sette giorni su sette per dare ulteriore respiro, sempre nelle more dello studio di fattibilità».

Le compagnie di crociera

Di Blasio ha quindi spiegato che sono in corso anche confronti con le compagnie crocieristiche. «Abbiamo deciso di chiedere quale fosse stata l'esperienza nel corso dell'anno, specie nella seconda parte di emergenza, e quello che vediamo è che le compagnie vogliono tornare a Venezia, sapere quando, a che condizioni e con che costi. C'è un dialogo aperto. Certo - ha concluso - non ci potrà essere lo stesso business del 2019, c'è stata una decisione improvvisa senza alternative. Ora abbiamo risorse pubbliche e poteri che ci permettono di agire velocemente su alcune questioni, con la parte di manutenzione dei canali che sarà la più sfidante».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandi navi, Di Blasio: «Confronti in corso con le compagnie di crociera»

VeneziaToday è in caricamento