rotate-mobile
Cronaca Chioggia

Dieci arresti per droga, in manette anche l'ex titolare di una disco

Operazione dei carabinieri di Abano Terme che hanno sgominato la banda che aveva ramificazioni anche in Olanda. Tra gli uomini finiti in manette anche l'ex gestore di un locale di Sottomarina

Una banda di spacciatori di droga chioggiotti è stata sgominata dai carabinieri di Abano Terme che hanno eseguito 10 provvedimenti restrittivi, 7 dei quali in carcere, uno agli arresti domiciliari e 2 con l'obbligo di dimora. L'indagine è lo sviluppo dell'operazione 'Taurilia', svoltasi tra l'agosto e il dicembre 2012, che aveva portato all' arresto di altre 11 persone ed al sequestro di 25 kg di hashish e di 450 gr. di cocaina purissima.

Dopo quest'ultimo blitz, il resto della banda, secondo quanto hanno scoperto i militari dell'Arma, ha tentato di riorganizzarsi. A capo dell' organizzazione, per i carabinieri, c'era P. C., 50 anni, di Montegrotto Terme (Padova), personaggio di spicco nella mala locale negli anni Ottanta, che avrebbe contato su J. H. per rifornire di droga la piazza di Chioggia.

Il primo colpo inferto alla banda era stato il 21 dicembre 2012, quando al casello autostradale di Padova est furono arrestati con 5 kg di hashish i chioggiotti A. T., 30, e una donna V. N., secondo l'accusa ingaggiati da Creuso per portare a termine la consegna della droga che H. aveva fatto arrivare a Bergamo. Quest'ultimo, che precedeva l'auto della coppia, è stato poi sottoposto a fermo di polizia giudiziaria. Dopo il sequestro, C. avrebbe organizzato un nuovo traffico con l'Olanda per importare 30 kg di marijuana, servendosi del siciliano G. A., arrestato in un secondo momento. L'affare si è concretizzato dopo un incontro in Olanda tra il capo, A., e i chioggiotti M. N., 30, e S. M., 40, compari del primo.

L'Arma, come prova del traffico, sono riusciti a monitorare il giro di denaro che, attraverso prestanome, partiva da Chioggia e arrivava in Olanda. Sulla base degli accertamenti svolti dai carabinieri, la magistratura euganea ha emesso le custodie cautelari anche nei confronti del padovano L. R., 70; dell'ex proprietario di una discoteca di Sottomarina, L. D. M., 40; del marocchino R. L., 26; e 3 dei chioggiotti S. M., 25, D. T. 'Pagio', 30, e D. Z., 25, di Pellestrina (Venezia) nella cui casa sono stati trovati 25 gr. di hashish.
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci arresti per droga, in manette anche l'ex titolare di una disco

VeneziaToday è in caricamento