menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dieci pescherecci "pirata" sorpresi dalla Finanza, due sequestri

Pescavano con attrezzi dannosi per il fondale, ma sono stati "pizzicati" dalle Fiamme Gialle veneziane e hanno dovuto lanciarsi in una precipitosa fuga acquea

Erano impegnati a pescare vongole, utilizzando attrezzatura vietata e in spregio ad ogni regolamento possibile, ma sono stati sorpresi con le mani nel sacco dagli uomini della Guardia di Finanza, che non hanno tardato a far scattare denunce e sequestri. Tre motoscafi della stazione navale delle Fiamme Gialle veneziane hanno infatti individuato in località Mille Campi della laguna nord oltre dieci pescherecci “pirata”.

DANNI AL FONDALE - Alla vista dei finanzieri i pescatori si sono dati precipitosamente alla fuga, subito tallonati dai finanzieri che, dopo alcuni minuti di inseguimento, sono infatti riusciti a fermare due delle barche fuggite con a bordo quattro persone, tutte residenti a Chioggia, già note per precedenti reati in materia di pesca abusiva. I pescatori sono stati denunciati ed i due barchini sequestrati, cosi come circa cento chili di vongole trovate a bordo, che sono state rigettate in laguna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Venerdì è sciopero dei trasporti del sindacato Sgb

  • Attualità

    I volontari si prendono cura del forte Tron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento