menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due giorni per educare gli studenti a digitale e tecnologia: tour nel Data Center al Vega

Giovedì e venerdì open day per i ragazzi delle superiori e coding per i più piccoli. La società Venis e l'università Ca' Foscari conducono i giovani tra le "magie" dell'informatica

A Venezia “Digitalmeet”, il festival per l’alfabetizzazione digitale di cittadini e imprese, è dedicato ai più giovani. Giovedì 19 e venerdì 20 ottobre il Comune e Venis SpA, la società in house che progetta e gestisce il sistema informativo e di telecomunicazioni della città, hanno invitato le scuole superiori a visitare il data center comunale al parco scientifico tecnologico Vega a Marghera. All'open day partecipa anche il consigliere delegato all'Innovazione del Comune di Venezia, Luca Battistella.

Proposte visite guidate dagli esperti e dai tecnici di Venis, che ogni giorno garantiscono l’accesso alla rete pubblica Venice Connected e tutti i servizi pubblici digitali della città. Durante le visite, inoltre, ricercatori dell’università Ca’ Foscari sono a disposizione dei ragazzi e delle ragazze presenti per l’orientamento agli studi, in particolare per i corsi di laurea in informatica. All'iniziativa hanno già aderito gli istituti superiori Zuccante di Mestre, Levi-Ponti di Mirano, Fermi e Benedetti di Venezia.

Negli stessi giorni a Marghera, al centro internet P3@ del Comune di Venezia, l’associazione Le Calamite organizza “Hour of code”, un coderdojo con attività di laboratorio di programmazione per i bambini delle scuole elementari, a cui hanno già aderito le scuole Grimani e Visintini di Marghera. Completa il quadro delle iniziative un incontro pubblico che si tiene sempre al centro P3@ di Marghera giovedì 19 ottobre alle ore 17.30, per spiegare cos'è SPID, il Sistema pubblico di identità digitale, e descrivere la procedura per richiederlo. L’incontro è rivolto in particolare ai giovani e ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, che attraverso SPID possono utilizzare il bonus di 500 euro destinato ai diciottenni e il voucher destinato all'aggiornamento professionale dei docenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento