Tensione in piazza San Marco: uomini della Digos al lavoro per identificare i manifestanti

Si profila all'orizzonte la possibile circostanza di manifestazione non preavvisata per i "capi" tra coloro che hanno sfilato nel "salotto" della città in occasione della giornata del 25 aprile

Possibili denunce in vista dopo la lunga giornata del 25 aprile in piazza San Marco. Tutto starà a quanto deciderà la Procura, fatto sta che gli uomini della Digos della questura di Venezia sono già al lavoro visionando filmati e fotografie per individuare quanti, tra chi si trovava in piazza nel giorno del patrono della città, non abbiano rispettato il decreto prefettizio secondo cui nel salotto buono della città sono vietate manifestazioni di tipo politico.

Un punto fermo ribadito nei giorni scorsi dalla questura, che si era premurata di ricordare il divieto alle varie associazioni che si preparavano a mostrare il vessillo del "leon" a San Marco. Con una "new entry" rispetto all'anno scorso: stavolta in piazza ci è andata anche la galassia no global. Non senza un paio di minuti di tensione con il resto degli accorsi. Tanto che martedì pomeriggio per dividere le diverse "anime" che si rifanno al gonfalone di San Marco è dovuta intervenire la polizia.

La Digos sta indagando per il reato di manifestazione non preavvisata, cercando di individuare i "capi" delle diverse fazioni. Non è escluso dunque che nelle prossime ore possano esserci novità. Per ora in procura sarebbestata inviata un'informativa generale, che potrà essere rimpolpata in queste settimane.
        

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento