Cronaca

Disabile abbandonata e costretta a letto da giorni, i vicini chiedono aiuto

La 45enne non si poteva muovere. Gli inquilini di un condominio di Chioggia, accorgendosi del forte odore che proveniva dall'appartamento, temevano il peggio. La signora sta bene

E' stata lasciata da sola per tre giorni. Lei che non può avere cura di sé, che lentamente con ogni probabilità si sarebbe lasciata morire. Una brutta storia di degrado sociale arriva da Chioggia, dove, in un condominio una donna disabile è rimasta in balia di se stessa per 72 lunghe ore, costretta a letto.

Sono stati i vicini di casa a lanciare l'allarme: da quell'abitazione infatti usciva un odore maleodorante. Forte. Si temeva il peggio. Per questo i sanitari del Suem e gli agenti del commissariato locale, con l'aiuto dei vigili del fuoco, sono intervenuti. Hanno forzato la porta e sono entrati. Trovando la malcapitata a letto, che durante la sua prigionia non aveva avuto la possibilità di recarsi nemmeno al bagno. Fortunatamente non si sono resi necessari interventi sanitari. La situazioone era già conosciuta dai servizi sociali della città clodiense.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabile abbandonata e costretta a letto da giorni, i vicini chiedono aiuto

VeneziaToday è in caricamento