rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Santa Croce / Piazzale Roma

Primo weekend di Carnevale, caos tra treni assaltati e bus stracolmi

Fine settimana difficile. Pullman sostitutivo talmente pieno che intervengono i carabinieri, Intercity pieno di "portoghesi", arriva la polfer

Com'era lecito aspettarsi durante il primo weekend di Carnevale i mezzi pubblici sono stati presi d'assalto. Treni e autobus. Così è stato il caos sia in stazione, sia sul bus sostitutivo VE803 partito nella notte tra sabato e domenica venti minuti dopo la mezzanotte alla volta di Portogruaro. Inevitabile che quest'ultimo si stipasse all'inverosimile oltre che dai pendolari anche da chi ha passato il sabato sera in laguna per i primi eventi del Carnevale (c'era la zombie walk quel giorno).

Risultato: non appena l'autobus ha raggiunto Mestre un quarto d'ora più tardi l'autista ha constatato che non era più possibile far salire altri passeggeri. A quel punto, quindi, secondo una denuncia rimbalzata su Facebook sui gruppi che difendono gli interessi dei pendolari, l'autista ha chiamato i carabinieri. I militari dell'Arma a loro volta avrebbero interpellato un dirigente di Trenitalia. "Lui ha risposto dicendo che non ci sono fondi per un ulteriore autobus e quindi ognuno si prendesse le proprie responsabilità nel proseguire in quelle condizioni. Così è stato", racconta il testimone che ha deciso di denunciare le difficoltà del suo ritorno in terraferma.

Una vicenda che fa il paio con quanto accaduto alla stazione ferroviaria di Santa Lucia, dove sono stati in molti a riversarsi in serata. Nessun regionale o interregionale, come i pendolari sanno bene. Come riporta La Nuova Venezia, tanti giovani hanno quindi deciso di salire sul primo convoglio disponibile. Un "Intercity Notte" diretto a Roma e Napoli. Che in poco tempo si è riempito in ogni ordine di posto. A quel punto è dovuta intervenire la polfer, con i rinforzi dalla questura. Il treno è partito con un'ora di ritardo. Visto che ci è voluto impegno per convincere i "portoghesi" a scendere, sprovvisti di biglietto regolare. In quelle condizioni la corsa non sarebbe mai partita.   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo weekend di Carnevale, caos tra treni assaltati e bus stracolmi

VeneziaToday è in caricamento