Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Sporcizia interna ed esterna, ritardi, soppressioni: la Provincia scrive a Trenitalia

Il consigliere Michael Valerio ha inviato una lettera a Maria Nunziata Giaconia, direttore del trasporto regionale Veneto: disagi costanti e pochi interventi per migliorare la situzione

I pendolari che devono usufruire quotidianamente dei servizi del gestore unico del trasporto sulla tratta regionale lamentano, oltre ai ritardi, anche episodi, purtroppo in continuo e progressivo aumento, di soppressione improvvisa di treni con conseguente impossibilità a raggiungere i luoghi di lavoro e studio nel rispetto dei tempi”. Così il presidente della terza commissione trasporti della Provincia di Venezia, il consigliere Michael Valerio ha inviato una lettera a Maria Nunziata Giaconia direttore del trasporto regionale Veneto di Trenitalia per illustrare i disagi che subiscono i pendolari della linea ferroviaria Trieste - Venezia. Nei giorni scorsi Valerio aveva incontrato a Ca’ Corner il portavoce del comitato pendolari Gianni Foffano, che aveva illustrato i problemi relativi a ritardi e soppressioni improvvise delle corse, sporcizia delle carrozze e mancanza di informazione agli utenti da parte del personale.
 
Nella lettera del consigliere Valerio “vengono evidenziate le condizioni pietose del materiale rotabile utilizzato sui treni con palesi problemi di sporcizia (interna ed esterna) delle carrozze, con porte guaste, bagni in condizioni igieniche vergognose, sintomo di cattiva o nulla manutenzione ordinaria. A ciò si aggiunge che spesso è difficile ottenere informazioni dal personale viaggiante, e spesso durante il periodo estivo che si sta concludendo la climatizzazione è insufficiente se non fuori uso”.


Il testo conclude: “Purtroppo questa situazione negli ultimi anni non ha avuto la minima inversione di tendenza. Chiediamo quali provvedimenti l’Azienda intenda adottare con urgenza al fine di alleviare le condizioni di viaggio ai cittadini-utenti i quali, pagando un servizio, avrebbero il diritto di usufruirne almeno in condizioni igienicamente sostenibili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporcizia interna ed esterna, ritardi, soppressioni: la Provincia scrive a Trenitalia

VeneziaToday è in caricamento