Cronaca

Gambizzato fuori dalla discoteca: raggiunto da 2 colpi di pistola tra coscia e ginocchio

È successo domenica mattina all'uscita di un locale di Jesolo. L'uomo, pregiudicato, avrebbe lanciato l'allarme al 118. Indagini in corso per capire chi sia il colpevole

Gambizzato di prima mattina. Come riportano i quotidiani locali, un 48enne di Marghera, pregiudicato, è stato raggiunto da due colpi di pistola poco dopo essere uscito da una discoteca dello Jesolano attorno alle 6.30 di mattina. Non è ancora chiaro chi sia stato e per quale ragione abbia voluto infliggere la "punizione" all'uomo.

COLPI SPARATI DA UNA BERETTA CALIBRO 22

Immediato l'intervento del 118, con ogni probabilità chiamato dallo stesso ferito: i sanitari del Suem hanno prestato il primo soccorso, poi hanno trasportato il 48enne a San Donà, dove è stato ricoverato nel reparto di Ortopedia. Pare che i proiettili, sparati da una Beretta calibro 22, abbiano trapassato la gamba destra dell'uomo, tra coscia e ginocchio.

INDAGINI IN CORSO

Ad indagare sul caso la Squadra mobile di Venezia e i poliziotti di Jesolo. Nessun testimone avrebbe assistito alla scena, chi ha sparato, evidentemente, si è interessato in prima battuta a non lasciare tracce. La speranza è ora che le telecamere di videosorveglianza di zona abbiano ripreso il colpevole all'opera. Tutte le ipotesi sono al vaglio degli investigatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambizzato fuori dalla discoteca: raggiunto da 2 colpi di pistola tra coscia e ginocchio

VeneziaToday è in caricamento