Il Muretto di Jesolo chiude, i gestori: «La stagione 2020 finisce qui»

Lo sfogo sui social. Salta anche la serata di Ferragosto, per la quale sono già partiti i rimborsi delle prevendite

Foto d'archivio

La stagione del Muretto si chiude qui. A comunicarlo sono stati i titolari Tito e Marco, che si sono detti delusi e stanchi di «constatare che il nostro senso di responsabilità debba sostituirsi alle autorità competenti che appaiono solo in grado di reprimere la libera impresa». Il locale era finito nell'occhio del ciclone per gli ammassamenti di persone, spesso senza mascherina, documentate da molti nei social network, e che avevano portato a sanzioni, controlli a sorpresa e una relazione al prefetto di Venezia.

Il post dei gestori

Lo sfogo dei gestori è arrivato direttamente nella pagina facebook ufficiale della discoteca. «Vogliamo chiarire - scrivono in un lungo post - che abbiamo assunto tale decisione in via autonoma ed in assenza di un provvedimento delle autorità competenti. Dobbiamo però segnalare come tale decisione sia legata ai gravi fatti avvenuti in questi giorni. In particolare in data 11 agosto abbiamo ricevuto un verbale di accertamento e contestazione amministrativa. Detto verbale è stato inviato alla prefettura di Venezia unitamente alla documentazione fotografica raccolta nella serata tra l’8 ed il 9 agosto. In data odierna abbiamo appreso informalmente che la prefettura di Venezia, ritenendo competente il sindaco di Jesolo, avrebbe invitato lo stesso ad assumere un provvedimento di chiusura del nostro locale. Tale eventuale provvedimento, ai sensi della normativa vigente, sarebbe potuto intervenire solo in modalità differita e, conseguentemente, non avrebbe impedito la celebrazione della serata di sabato 15 agosto».

«La stagione del Muretto finisce qui»

I titolari spiegano che il clima di avversione e attacco mirato nei loro confronti impedisce di svolgere il loro lavoro. «Ciò è grave ed intollerabile - spiegano - e ci riserviamo sin d’ora ogni opportuna azione nei confronti di coloro i quali, con valutazioni superficiali, pretestuose ed ingiuste hanno di fatto impedito il libero svolgimento di una attività produttiva. È bene ricordare che la nostra attività imprenditoriale crea indotto e occupazione per il nostro territorio. Per quanto sopra riportato la stagione 2020 de Il Muretto si conclude oggi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento