rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca San Donà di Piave / Via Mussetta di Sotto

Mussetta sull'orlo di una crisi di nervi invasa da migliaia di mosche

La frazione di San Donà è stata assaltata da una quantità industriale di insetti in questi giorni. Due disinfestazioni non hanno sortito grandi effetti

I residenti di Mussetta sono esasperati, anche perché per ora la soluzione sembra lontana. La frazione del comune di San Donà di Piave infatti da qualche giorno è stata assaltata da migliaia di mosche. Dappertutto. Una quantità industriale che ha costretto la polizia municipale e l'Ulss 10 a organizzare due disinfestazioni, per ora senza risultato.

Disinfestazioni "adulticide", in termine tecnico, volte quindi a togliere di mezzo gli insetti più grandi in termini di età. Le misure, però, sembrano aver sortito effetti limitati, tanto che secondo la Municipale sarebbe in cantiere una nuova disinfestazione. In alcuni casi si sarebbe costretti a convivere con centinaia di insetti in casa, molto fastidiosi.

Ma come mai una invasione di tale levatura? Una spiegazione certa ancora non è stata individuata. L'ipotesi più accreditata è che in qualche campo agricolo ci sia stato uno sversamento di "pollina", composto di deiezioni degli allevamenti avicoli. Di solito subito dopo la posa con un aratro si muove il terreno. Stavolta, forse, qualcosa è andato storto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mussetta sull'orlo di una crisi di nervi invasa da migliaia di mosche

VeneziaToday è in caricamento