Si perde andando a funghi, la ritrovano vicino a un dirupo: messa in salvo

Preoccupazione per una signora 63enne di Musile di Piave che era a Sappada con amici

Soccorso alpino stazione di Sappada

Preoccupazione lunedì pomeriggio per una signora di Musile di Piave, N.D., che ha perso l'orientamento andando a funghi assieme a degli amici, ritrovandosi sulle sponde ripide di un torrente. Il gruppo ha contattato in un primo tempo l'albergo nel quale sono tutti ospiti a Sappada limitandosi a segnalare all'albergatore la situazione, dicendo di voler cercare autonomamente la compagna di escursione.

Il ritrovamento

Solo in un secondo tempo, su sollecitazione dello stesso albergatore, che aveva in via cautelativa preallertato il Soccorso Alpino, i compagni hanno chiamato il 112, facendo scattare ufficialmente l'intervento di ricerca. La chiamata è arrivata alla stazione di Sappada alle 17.30 e il capostazione ha subito attivato il servizio Sms Locator individuando con precisione la donna intorno alle 18. La comitiva si era mossa da Borgata Lerpa in direzione del Rifugio Monte Ferro e la signora è stata ritrovata in quest'area a una quota di circa 1500 metri. Si trovava sulle ripide sponde di un torrente impervio e stava cercando di risalire verso il sentiero. I tecnici l'hanno caricata sulla jeep e riaccompagnata all'albergo. Dieci i soccorritori intervenuti: l'intervento si è chiuso intorno alle 19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento