Vandali a Cavarzere, distrutta anche la panchina in memoria di Maila Beccarello

Scoperti diversi danneggiamenti in varie vie del comune. Indagano i carabinieri

Foto di Elisa Fabian

La panchina simbolo installata a Cavarzere in memoria di Maila Beccarello, uccisa a botte dal marito un anno fa, è andata distrutta nelle ore scorse in seguito a un raid vandalico effettuato da ignoti. Sembra che non si tratti di un atto mirato: diversi altri danni, infatti, sono stati scoperti in varie vie circostanti. Sono stati danneggiati una campana di vetro, un quadro elettrico e alcuni cartelli stradali. Il tutto durante la notte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vandali e danni

I carabinieri hanno eseguito i rilievi e avviato le indagini per cercare di individuare i responsabili. Il fatto è stato commentato dalla consigliera Elisa Fabian: «Il paese ha un problema di “noia culturale”, di rabbia irrisolta, di linguaggio verbale e fisico analfabeta - ha scritto -. Non riguarda solo i giovani, riguarda tutti noi! Abbassare i toni e aumentare la connessione tra la comunità. La priorità è culturale». Erika Baldin, consigliera regionale M5s, ha detto: «Sono vicina ai parenti di Maila e alle associazioni che hanno fatto in modo di ricordarla in maniera permanente, perché comportamenti del genere, da parte molto probabilmente di una gioventù malata e incapace di dare valore alle persone e alle cose, significano uccidere due volte chi non c’è più. Spero che grazie alle telecamere di videosorveglianza i colpevoli vengano assicurati alla giustizia». Il 21 settembre è stato programmato un sit-in per ricostruire la panchina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento