menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cavallino: distrutti 4 nidi di rondine con piccoli all'interno, Lipu: "Fatto grave, specie protetta"

La segnalazione giunta alla Lega Italiana Protezione uccelli sull'accaduto del 13 maggio scorso, poi appurato, al Residence Parco della Laguna. Responsabili: "Danni da escrementi"

Quattro nidi di rondine con i piccoli all'interno sono stati abbattuti al Residence Parco della Laguna, a Cavallino, il 13 maggio scorso. Il fatto è stato denunciato dalla Lega Italiana Protezione Uccelli, che si è mossa su segnalazione giunta a un associato, appurando la veridicità dell'accaduto.

20170516_095836-2

"Si rammenta che - scrive Lipu - tale specie minacciata di estinzione in tutto il territorio nazionale è particolarmente protetta dalla vigente normativa. Le rondini infatti sono tutelate a livello europeo dalla Convenzione di Bonn e dalla Convenzione di Berna ratificata in Italia con la legge per la protezione della fauna selvatica. Secondo quanto asserito dai responsabili le motivazioni che avrebbero portato all'abbattimento dei nidi risiedono nei danneggiamenti procurati dagli escrementi. Questo può essere ovviato con l’apposizione di una tavoletta di legno sotto tali nidi. Questa specie di uccelli è particolarmente utile in quanto è un grande insettivoro. Gli associati si sono resi disponibili per ulteriori accertamenti in merito a questo gravissimo episodio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

  • Mestre

    "Il Mummia" torna a Mestre e finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento