Cronaca

Stop agli addii al celibato? In tutto il Comune scatta il divieto di bere per strada

L'ordinanza anti alcol entrata in vigore a campo Santa Margherita viene estesa a tutta la città. Vietato bere fuori dai locali o dai plateatici durante il weekend. Altrimenti multa

Vietato bere per strada durante il weekend. Vi ricordate dell'ordinanza anti alcol per rimettere in riga la movida in campo Santa Margherita di Venezia? Evidentemente il Comune è soddisfatto del risultato, visto che d'ora in poi, fino a ottobre, l'ordinanza è stata estesa all'intera città. All'aperto si potrà bere solo nei plateatici dei locali o comunque entro un'area di cinque metri quadri all'esterno di esercizi pubblici. Altrimenti scattano le sanzioni. Si partirà venerdì 4 agosto. 

I SOCIAL SI DIVIDONO: "ERA ORA", "PROIBIZIONISMO"

A deciderlo è stato il sindaco, Luigi Brugnaro, che ha emanato un'ordinanza "per la tutela della sicurezza urbana e l'incolumità pubblica" per porre un freno a ripetuti episodi di degrado che hanno visto protagoniste persone visibilmente ubriache. "Con questa disposizione si vieta, su tutto il territorio comunale, l'assunzione di bevande alcoliche di qualsiasi genere, tipologia e gradazione al di fuori dei luoghi autorizzati alla somministrazione e dei relativi plateatici - si legge in una nota di Ca' Farsetti - Il divieto varrà nelle giornate di venerdì, sabato e domenica da agosto a ottobre, dalle 18 fino alle 8 del giorno successivo".

La decisione dopo l'approvazione del decreto Minniti, che mette a disposizione dei sindaci nuovi strumenti in ottica sicurezza urbana: "Una risposta ai casi verificatisi in città – si legge nel provvedimento – di gruppi di persone, anche molto giovani, arrivate già ubriache in alcuni locali pubblici, tanto da rendere necessario il ricorso a cure ospedaliere, o di veri e propri 'tour alcolici' in occasione di eventi come addii al celibato o nubilato". Il divieto in assenza di plateatico è valido oltre il raggio di 5 metri dal perimetro esterno del locale. Vietato, sempre negli stessi orari, anche trasportare alcolici senza giustificato motivo. Per i trasgressori scatteranno multe da 25 a 500 euro, con pagamento in misura ridotta fissato a 50 euro, salvo spese di notifica e altri oneri di legge.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop agli addii al celibato? In tutto il Comune scatta il divieto di bere per strada

VeneziaToday è in caricamento