Virus nei Balcani: l'Italia chiude a serbi, montenegrini e kosovari

L'annuncio del ministro Speranza. Poche ore fa Zaia aveva richiesto il fermo per legge per i trasgressori provenienti da fuori i confini nazionali

Il ministro Speranza (@Ansa)

I cittadini di Serbia, Montenegro e Kosovo non potranno mettere piede in Italia. Ad annunciarlo è il ministro della Salute Roberto Speranza che ha spiegato di aver firmato una nuova ordinanza con l'aggiunta dei tre Paesi balcanici alla lista degli Stati a rischio. Si complica anche la posizione di chi è stato negli ultimi 14 giorni in questi territori, con il divieto di ingresso e transito sul suolo italiano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra gli stati balcanici i cui cittadini non possono recarsi in Italia ci sono anche la Bosnia Erzegovina e la Macedonia. Solo poche ore fa il presidente della Regione Veneto Luca Zaia si era lamentato per la scarsità dei controlli alla frontiera che hanno contribuito a portare la mutazione serba del virus in Italia, auspicando per tutti i trasgeressori (chi rifiuta assistenza e isolamento domiciliare) il fermo per legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento